mercoledì 30 settembre 2015

Iniziativa calcio - pallavolo con premi.


Il nostro sito gemellato "L'abbruzzo di Morris" ha lanciato questa iniziativa che segnalo. In occasione della presentazione dell'Impavida Ortona parte il "concorso" sul miglior video dedicato agli abbracci per un gol subito. La squadra di calcio dilettantistico abruzzese che domenica prossima si abbraccerà in occasione di un gol subito e che produrrà il miglior video dell'episodio vincera maglie di morris, dell'impavida e tanti altri regali. Per ulteriore info rimando al profilo dell'Abbruzzo di Morris. Per la partecipazione dell'ASD San Martino sarebbe necessario subire un gol, cosa non bella. Ma in caso di risultato largo a favore...se putess fà! (tocchiamo ferro)

martedì 29 settembre 2015

1a giornata Seconda Categoria teatina

Ecco i risultati della prima giornata di campionato
Questo il prossimo turno


ASD San Martino - Montenerodomo: 3 ad 1, ottima la prima



                  
L'ASD San Martino inizia il campionato 2015-16 con un botto, rifilando una tripletta all'ostico Montenerodomo. Partita all'insegna delle inziative martinesi che rendono assoluto protagonista il portiere ospite sia nel primo che nel secondo tempo. Gli avversari tuttavia pungono anche in avanti e riescono addirittura a portarsi in vantaggio su uno dei pochisismi tiri verso la porta dei padroni di casa. L'ASD San Martino reagisce e trova il pareggio con Walter Frattaroli ma fatica non poco per superare questo risultato, riuscendo a prevalere e dilagare solo negli ultimi 20 minuti del secondo tempo grazie ai gol di D'Onofrio e Cissè. Vittoria meritatissima che ci issa già nelle primissime posizioni di classifica. 
Questa la formazione martinese scesa in campo: Di Prinzio, Di Renzo, D'Onofrio, Di Federico, Di Giuseppe (s.t. Franceschini), Di Cola, Giandomenico (s.t. Fusarò), Sula, Colasante, Di Crescenzo (s.t. Frattaroli) e Cissè.
Oltre ad essere la prima partita del campionato era anche la prima partita in una struttura che mai aveva ospitato i martinesi: ottimo il campo di Guardiagrele e bella l'accoglienza. (foto F. Di Cola)

Il nostro blog del tifoso martinese si gemella con L'Abbruzzo di Morris.


Nasce da un incontro fulminante e dall'amicizia a prima vista il gemellaggio tra questo blog ed uno dei fenomeni mediatici d'abruzzo dell'ultimo anno, l'ormai famoso Abbruzzo di Morris. Il sito, che è riuscito a mandare in tilt il sito dell'Islanda con l'ormai nota protesta sulla partecipazione del pescarese Bjarnsson alle qualificazioni europee invece che allo spareggio per la serie A, ha decine di migliaia di fan e rappresenta uno spaccato sul calcio abruzzese dalla serie B sino alla terza categoria, con fantastiche e geniali escursioni nel costume e nell'abruzzesità! Grazie Morris per averci scelto! Per scoprire l'Abbruzzo di Morris bisogna essere registrati su Facebook...questo il link....https://www.facebook.com/abburuzzodimorris?fref=ts

martedì 22 settembre 2015

Una stagione vincente ed il vero trionfo



Se nel 2011 qualcuno mi avesse pronosticato che l'ASD San Martino, appena rinato, avrebbe giocato nel 2015 nello stadio di Guardiagrele, probabilmente gli avrei dato del pazzo. Se addirittura mi avesse detto che questo sarebbe accaduto con tutte le altre squadre guardiesi in una categoria inferiore all'ASD San Martino, probabilmente avrei chiamato i carabinieri per fare arrestare il molesto veggente. Ed invece...tra qualche giorno questo diventerà realtà anche per la contemporanea scomparsa dell'ASD Guardiagrele Calcio, la compagine calcisticamente e storicamente più importante della zona (e questa non è una cosa bella per nessuno, sia per i tifosi locali, sia per gli appassionati di calcio delle cittadine limitrofe, oltre al danno turistico che ne derivava per il comprensorio). Un bravo deve essere rivolto senza dubbio alla dirigenza dell'ASD San Martino che quest'anno regala ai calciatori e tifosi martinesi un campo ed una struttura molto superiori alla categoria nella quale giochiamo ed un grazie di cuore per l'ospitalità deve essere certamente tributato all'amministrazione comunale guardiese che ci concede di utilizzare il campo insieme al Maiella Calcio. Un campo da calcio del resto è fatto per essere utilizzato, lasciarlo senza giocarci vuol dire rovinarlo.
La formazione martinese giocherà sul campo principale della cittadina contro la quale da sempre si svolgono i derby più accesi e lo farà come squadra dalla categoria più alta...una soddisfazione non da poco a livello sportivo ed anche cittadino, essendo San Martino nove volte più piccola di Guardiagrele. Ma la soddisfazione per questo piccolo traguardo deve essere solo un punto di partenza, perchè l'ASD San Martino prima di essere una squadra di calcio è, questa volta più che mai, ambasciatrice dei martinesi e della nostra gente. Perciò quest'anno dovremo ulteriormente crescere, dovremo migliorarci e dovremo farlo sotto tutti gli aspetti.
Quello sportivo: per la prima volta dopo anni tra i campi di Rapino, Casacanditella e Fara Filiorum Petri (sempre ospitati con grande gentilezza...raminghi a causa della perdita del nostro campo sportivo) ci troveremo a giocare in un nuovo impianto. Un impianto perfetto a livello di terreno di gioco (e già questa sarà una novità per noi, potendo giocare palla a terra in velocità... e subendo la stessa cosa dagli avversari) dove dovremo dimostrare come in questi anni la squadra è calcisticamente migliorata.
Quello del tifo: gli appassionati di calcio di Casacanditella e di Rapino in questi anni sono venuti a guardarci, a volte per passare una domenica con una partita dal vivo, a volte per tifare con noi o contro di noi: ormai ci conosciamo e rappresentano realtà calcistiche simili alla nostra. Andare a giocare a Guardiagrele invece è una assoluta novità: sono sicuro che molti appassionati di calcio del centro storico guardiese verranno a vederci giocare e sarebbe un merito non da poco accontentare il palato fine di chi da anni è abituato a guardare partire di almeno due categorie superiori alla Seconda. Anche i nostri tifosi dovranno ulteriormente migliorarsi, tifando con calore ma mantenendo sempre il tutto entro certi limiti di civiltà e sportività perchè giocheremo in uno stadio vero, dove ci sono regole da seguire. Senza dimenticare il rispetto per le strutture sportive del comune che ci ospita.
Quello della sportività: giocheremo fuori casa e saremo sotto gli occhi dei tifosi neutrali guardiesi, la maggior parte dei quali non ha mai assistito ad una nostra partita, giocando  nella cittadina più grande della zona...l'esempio che daremo e l'immagine che filtrerà prima, durante e dopo le partite sarà lo specchio di quello che è tutta la nostra comunità, anche quella che non segue il calcio. Riusciremo a dimostrare a Guardiagrele che la piccola San Martino è in gamba e che la grandezza di una comunità non è nel numero ma nella qualità delle persone che la compongono? 
L'onore e l'orgoglio che ci riempiono dovranno essere inferiori solo all'impegno nel migliorarci: 
dovremo, ancora più della scorsa stagione, giocare bene a calcio dando il massimo ma soprattutto rispettare l'avversario, sia che vinca sia che perda..puntando magari alla coppa disciplina;
dovremo confrontarci (per tifare meglio e di più) ma non scontrarci con i tifosi avversari,  instaurando invece nuove amicizie perchè il pallone è uno sport che unisce prima di tutto ed a "fine partita tutti i pezzi tornano nella scatola insieme " (Gasparov), senza dimenticare anche i tifosi guardiesi neutrali o schierati pro e contro che meritano rispetto essendo nel loro stadio;
dovremo rispettare, ancora di più della scorsa stagione, l'arbitro e le sue decisioni senza esagerare, perchè sbagliare è umano ed alla fine di un campionato torti e favori si pareggiano.

E se capiterà che qualcuno, di tanto in tanto, perda la testa in campo o fuori...i compagni o i tifosi martinesi vicini gli dicano di guardarsi intorno...ricordando a lui che questo è il campo di Guardiagrele, il Tino Primavera...un campo intitolato ad un giovane calciatore guardiese troppo presto rapito da questo verde prato dove rincorreva un pallone. Ma il cui spirito è qui... lo spirito del calcio, dell'amore per questo sport...che merita innanzitutto rispetto.

Ed ora più che mai FORZA ASD San Martino, il campionato inizia, è ora...dirigenti, calciatori e tifosi sono pronti...ma ricorda che se farai tutto questo al meglio, avrai vinto il premio più grande di tutti e che va ben oltre una categoria calcistica: il rispetto insieme all'onore.

 

1a giornata: ASD San Martino - Montenerodomo

Prima giornata di campionato contro il Montenerodomo, squadra contro la quale nelle ultime stagioni i martinesi hanno dato vita ad accesi confronti, primo tra tutti i play off per la salita in Seconda Categoria della stagione 2013-14. Nella scorsa stagione il Montenerodomo ci impose l'1 ad 1 in casa e subì poi la "vendetta"martinese al ritorno, perdendo 1 a 3.
In basso tutte le partite della giornata riguardanti il girone F di Seconda Categoria teatina.


giovedì 10 settembre 2015

Si riparte!Tra poche settimane la nuova stagione!

Dopo una estate di meritate vacanze, alla fine di una stagione trionfale che ha visto solo mancare la promozione agli spareggi per l'ASD San Martino, siamo già alle porte del campionato 2015-16. La squadra martinese quest'anno è stata inserita nel girone F del campionato di Seconda Categoria di Chieti. Ecco gli avversari che nella prossima stagione dovremo incontrare:
Canosa Sannita
Colledimezzo
Dinamo Calcio Pescara
Fossacesia 90
Giovanile Chieti
Montenerodomo
Palena
Pretoro Calcio
Torrevecchia calcio 2004
Torricella Peligna
Villa Santa Maria
Villa Scorciosa
Villamagna

Avversari che sicuramente porteranno i tifosi più dello scorso anno a scoprire la provincia di Chieti, partendo dal mare di Pescara sino alle montagne teatine, per passare all'alto vastese e giungere infine al mare di Fossacesia. Sicuramente interessante l'incontro con nuove cittadine e comunità il tutto all'insegna del buon calcio e del rispetto dell'avversario! Forza San Martino!!

La stagione 2014-15 in numeri

Questo il riassunto della stagione 2014-15 per i singoli giocatori dell'ASD San Martino, con le partite giocate ed i gol segnati. Ci scusiamo con i tifosi se quest'anno la statistica è incompleta, ma più volte durante l'anno ho chiesto notizie e distinte delle partite ma non mi sono state fornite. Restano comunque dei dati di cui è giusto tenere l'archivio.(clicca sul riquadro per ingrandirlo)