mercoledì 29 gennaio 2014

Rivivi Piazzano-ASD San Martino

Il grandissimo Giovanni De Sanctis questa settimana si sdoppia e dopo averci regalato delle bellissime foto dello Sposalizio di San Giuseppe torna a colpire anche nel pomeriggio, andando in trasferta a fotografare la squadra martinese!Grazie a nome di tutti Giovanni, anche per tutto il freddo che ti prendi! Ecco una piccola selezione delle sue foto.

I MARTINESI SUBITO ALL'ATTACCO
LA FASE D'ATTACCO DELL'ASD SAN MARTINO
A CENTROCAMPO
GLI EROICI TIFOSI MARTINESI
ALL'IMPROVVISO UNO SCONOSCIUTO....
 ....ED UN FUSARO' VAGA PER IL CAMPO...
...MENTRE BENATIA PIRONTI VIGILA.
GRANDE OCCASIONE PER I MARTINESI
IL CAPITANO ARRIVA DALLE RETROVIE..
MA NON E' GERVINHO
FASE DIFENSIVA MARTINESE SU CORNER
A VOLTE RITORNANO
 DI COLA ARRABBIATO PERCHE'
SI STA' PERDENDO UNA PUNTATA
DEL SUO ANIME PREFERITO
INIZIA LA RIPRESA SULLA DIFENSIVA
MA IL SAN MARTINO SI FA VEDERE
 ANCHE IN ATTACCO
MA NEANCHE I CROSS DALLA FASCIA
DANNO RISULTATI
DAVIDE-VIDAL NON RINUNCIA ALLA LOTTA
E PRIMA DELLA FINE DELLA PARTITA
 SI CAPISCE CHE IL CAMPIONE
DELLA PARTITA SARA'
CHI DOVRA' LAVARE LE DIVISE
ASSEDIO FINALE DEI MARTINESI
BELLISSIMO IL FINALE CON LE DUE SQUADRA
SPORTIVISSIME CHE SI FANNO I COMPLIMENTI
ED I MARTINESI CHE ESCONO
A TESTA ALTA DAL CAMPO
DELLA CAPOLISTA





12 giornata: i risultati

    Caporosso    Calcion Francavilla    4 - 3
    Dragonara Calcio    Ari    2 - 2
    Piazzano    San Martino S. M.    0 - 0
    Real Francavilla    Maiella Calcio    4 - 1
    Treglio    Atletico Flacco 2013    0 - 4
    Villamagna    S. Eusanio    1 - 1
    Riposa: Rapino Calcio

Piazzano-ASD San Martino: 0 a 0 sul campo della capolista.

Ottimo risultato dell'asd San Martino, che impattando per 0 a 0 sul campo della capolista dimostra di potersela giocare alla pari con la squadra di Atessa fino alla fine della stagione. Per lo scontro al vertice torna questa settimana anche la cronaca della partita (tratta da http://www.abruzzowebtv.it)
 L’avvio dei padroni di casa, che nell’occasione indossano una incoraggiante divisa a tinte bianconere, mette in apprensione la retroguardia giallorossa, che si salva con affanno sull’interessante penetrazione in area di Polidoro, che vince una serie di rimpalli e permette alla sfera di arrivare dalle parti di Antichi, che si allunga per il tap in ma non riesce ad indirizzare nello specchio della porta. Sull’immediata ripartenza, gli ospiti protestano per la decisione del signor Fedele di Chieti, che ferma Fusaro, ritenuto in fuorigioco al momento del lancio filtrante di D’Aversa. Anche il Piazzano protesta, anche se piuttosto sommessamente, quando al 12’ il direttore di gara non convalida  la segnatura di Spinelli, che indirizza in rete ma in evidente posizione irregolare. Al 24’ Di Nunzio semina scompiglio all’altezza del vertice d’area, e il pallone arriva dalle parti di Antichi, che tenta la girata a rete, ma viene azzerato dalla provvidenziale chiusura di Odorisio, che poi cade sul pallone con un braccio, ma il signor Fedele non ritiene che l’episodio possa essere sanzionato con la massima punizione. L’ultimo acuto della prima frazione, a ridosso della mezzora, è degli ospiti, con il tentativo di Fusaro che viene anticipato dalla tempestiva uscita di Giarrocco. La ripresa si apre con
l’occasione più propizia della formazione giallorossa, che sfiora il vantaggio con lo scatenato Fusaro, il quale vince il duello con Di Paolo e scarica in porta indirizzando la sfera sul palo più lontano. Giarrocco, in giornata di grazia, si distende ed evita la capitolazione, con la sfera che va stamparsi sul palo e torna in gioco, senza causare altre conseguenze. Al 20’ la capolista torna a proporsi in area avversaria con lo sgusciante Di Nunzio, che cade a terra a contatto con Di Renzo e invoca vanamente la massima punizione. La truppa di Baldini cinge d’assedio la formazione giallorossa, che si difende con ordine concedendo pochi spazi utili alle prime linee piazzanesi. Al 28’ Antichi riceve un pallone d’oro a centro area ma in precario equilibrio termina a terra calciando malamente. La sfida si rianima al 40’, quando Mattia Cirigliano prova la stoccata dal limite, senza particolari soddisfazioni. L’ingresso in campo di Davide Lusi regala maggior imprevedibilità al reparto avanzato piazzanese, ed è lo stesso 15 di casa che al 41’ si produce in una interessante percussione in area marrucina seminando Di Renzo, ma viene intercettato dalla provvidenziale chiusura sul fondo da parte di D’Emilio. In pieno recupero, l’occasione più propizia dei piazzanesi, quando sul suggerimento di Della Rocca, Di Nunzio si distende e appoggia a centro area dove Antichi non riesce ad intervenire, il pallone termina poi sui piedi di Mattia Cirigliano che scarica in porta mancando di pochissimo l’appuntamento col bersaglio grosso. La pressione piazzanese si conclude con l’ottimo lancio in area di Polidoro, che va a pescare Antichi, in evidente giornata no, il quale non riesce ad affondare il colpo. E’ l’ultimo acuto prima del triplice fischio, che va a certificare il titolo d’inverno della squadra biancorossa.
La prossima settimana la capolista riposa, quindi i martinesi hanno la possibilità di nuovo di riavvicinarsi!

domenica 12 gennaio 2014

Rivivi ASD San Martino - CalciOn

Nulla può fermare il nostro mitico Giovanni De Sanctis, che alla faccia della nebbia che ha invaso il campo del San Martino nel secondo tempo, anche questa settimana ci regala bellissime foto dell'incontro dei martinesi! Grazie giovanni come sempre e forza San Martino!

PRENDE POSTO SULLA FASCIA IL MITICO MARASCIA,
TERRORE DEI TERZINI AVVERSARI
INIZIANO LE OSTILITA'...CAPITAN
PIRONTI SOGNA UNA PARTITA ALLA FLORENZI
L'ASD SAN MARTINO SI RIVERSA
SUBITO NELLA META' CAMPO 
AVVERSARIA
 IL CENTROCAMPO E NELLE MANI MARTINESI....
...E DA QUI POSSIAMO APPREZZARE 
L'ASSETTO DIFENSIVO DEL SAN MARTINO
 CONTINUANO LE AZIONI NELL'AREA
OSPITE
...MA DI RENZO SULLA FASCIA
ORMAI E' PIU' BRAVO
AD INFORTUNARSI CHE
A CROSSARE :-)
BOMBER FUSARO' NEL FRATTEMPO 
PASSEGGIA
L'HONDA MARTINESE,
L'ISPANO-NIPPO DEL'ASD SAN MARTINO
DI COLA, IDOLO DEI BAMBINI
IN TRIBUNA (PRESTO
DISPONIBILE LA SUA ACTION FIGURE)
 CAPITAN PIRONTI CERCA
DI IMMEDESIMARSI IN BENATIA
E NEL FRATTEMPO ANTOGNETTI.........GOLLLLLLLLLLLL
NO...NON LUI, IL VECCHIO ZIO.  DAVIDE!
PRIMO PIANO MERITATO PER IL GOLEADOR
TUTTI A PRENDERE IL THE.

NELLA RIPRESA IL SAN MARTINO
ATTACCA ANCORA

MA DEVE ANCHE DIFENDERSI, 
CON STACCHI PERENTORI DI TESTA E
CON FUSARO'
CHE AIUTA LA RETROGUARDIA

ANTOGNETTI GASATO CI RIPROVA
MA NON BECCA LA PORTA


ALLA FINE IL SAN MARTINO
TROVA IL RADDOPPIO SU RIGORE
SEGNATO DA FUSARO'...
...E PER IL CALCION SA FATT' NOTT'!
 SALUTO SPECIALE AI TIFOSI MARTINESI,
IN PARTICOLARE A QUELLO CON IL CAPPELLO ROSSO!