mercoledì 30 novembre 2011

SCOOP!!!!!!! Intervista al transfugo Rocco di Renzo!


Ebbene si, siamo riusciti ad avere in esclusiva una intervista dal martinese
Rocco di Renzo che attualmente gioca nel Rapino, prossimo avversario dell'ADS San Martino! Cosa avrà deciso Rocco? Avrà ceduto al corteggiamento degli amici martinesi? Il suo cuore si sarà riempito di gioia per l'amore che gli abbiamo dimostrato anche su questo sito? Oppure terrà la parola data senza pero' scendere in campo contro i suoi amici? e se invece giocasse come se fosse un rapinese?ma verrà da noi, firmando domani per l'asd san martino oppure verrà dopo la partita di domenica oppure non verrà mai? Lo abbracceremo o lo derideremo? Nell'intervista è tutto chiaro.....e la portata delle sue dichiarazioni è tale e sorprendente che la sua intervista viene pubblicata prima di quella del tifoso della settimana e del dirigente della settimana! Per quale motivo? Per gioire prima per il ritorno di un figliol prodigo o per aver tempo per sfotterlo e affilare le armi conro di lui? Tutto questo verrà svelato quando la sua intervista sarà on line...vediamo..ora siamo a 5000 contatti...dopo i 5150 contatti saprete! visitate il sito!!!!!!!!! (nella foto Rocco di Renzo sotto il peso della sua responsabilità).

martedì 29 novembre 2011

La foto della settimana(4)


Capolavoro fotografico della settimana quello realizzato dalla signorina Milena Fresa, che coglie due colonne dell'ASD San Martino storico ed attuale nello sforzo atletico pre-partita, impassibili agli sfotto' di un gruppo di anziani tifosi martinesi. Milena si merita l'intervista come tifoso della settimana, se Marco Giandomenico non si fa vivo entro giovedì anche questa settimana, altrimenti la prossima. Raccomando a tutti di continuare a fare le foto ad ogni partita, l'autore della foto piu' simpatica riceverà l'intervista.ps:GRAZIE MORENO E TONI(ma la macchinetta del gesso è ancora quella di 20 anni fa????).

L'intervista della settimana(7°): Mimmo Masciarelli.


L'intervista della settimana è dedicata a Mimmo Masciarelli, il martinese più "anziano" dell'ASD sceso in campo fino ad ora in questa stagione, che riesce a giocare quasi interamente una partita contro il Bucchianico, esempio di serietà e disponibilità in questa campionato.
- Nome e cognome:domenico (mimmo) masciarelli
- Quanti anni hai?:Ho 36 anni ma me ne sento sette otto di meno
- Altezza e peso forma:altezza 1.84 kg 73
- Segni fisici particolari:un tatuaggio sul braccio destro
- Studi o lavori?:libero professionista
- Hobby:fare shopping
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello alle tifose?: non sono ne fidandato ne sposato;sono un buon amante delle donne altrui, alle tifose dico un grande grazie per il loro calore e l'incitamento che mi fanno quando entro in campo (anche ai tifosi maschi)
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:Milan (MA TU NON ERI JUVENTINO? AHHHHHHHHHHHHHHHHH ;-)..SI SCOPRONO GLI ALTARINI!)
- Dove e a che età hai iniziato a tirare calci al pallone?:i primi calci dietro casa, mi è sempre piaciuto giocare ma molto di più ad allenare
- Tiri di destro o di sinistro?:sono destro ma calcio anche di sinistro.
- Sei veloce nello stretto o in progressione?:sono più veloce in progressione
- Datti un voto ai seguenti fondamentali:
colpi di testa 6
tackle 5
dribbling (NON HA RISPOSTO)
tiro d'interno 6.5
tiro esterno 6,5
contrasto 6
(BRAVO, VOTI ONESTI!)
- Il giocatore del San Martino che piu’ ti piaceva:ho seguito parecchi il san martino fin da piccolo e ne dovrei citare tre o quattro, ma uno su tutti è Licio di Sciascio giocava da libero aveva un eleganza calcistica eccezionale
- Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri:anche qui sono tre o quattro ma io dico marco van basten
- Il giocatore professionista a cui ritieni di assomigliare almeno un po’ e in cosa:Pippo Inzaghi, il suo senso del gol e anche le simulazioni
- Piatto preferito?:diciamo un pò di tutto sono abituato a una buona cucina grazie a mia madre che è un ottima cuoca (sagne e fagioli)(CONFERMO, VIAT A TE!)
- Prova di martinesità: ti piace di piu’
1) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
2) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
3) sagne e fagioli de “La Brocca”
4) la focaccia di, “Silviu”
5) I pensieri del poeta
6) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
7) Il Monte Amaro
8) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
9) Il vino Masciarelli

arrosticini del gatto e la volpe e vino masciarelli
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua? NON HA RISPOSTO
- Film preferito?Il conte di Montecristo
- Trasmissione televisiva preferita?: le Iene
- Canzone preferita?:senza parole di vasco (per molti significati)(NELLA FOTO MIMMO MENTRE CANTA IN PIAZZA UNA CANZONE)
- Personaggio pubblico preferito?:Silvio Berlusconi
- In cosa deve migliorare mr Esposito secondo te?
:tutto bene, anche se secondo me deve avere più polso ed essere più cattivo, è troppo buono.
- La sera arrivi prima degli altri o resti dopo la fine degli allenamenti ad allenarti ancora un po’?:si sono uno dei primi, appena finisce vado via
- Fumi? Bevi alcolici?:no non fumo, bevo poco-il giusto; mi piace la birra e i vini buoni
- Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?:Nessuno. Potevano partire con questa squadra tutti questa estate.
- Ricordi il nome dell’avversario piu’ forte che hai marcato o che ti ha marcato?:Soria, conosciuto quando mi allenavo a Guardiagrele.
- Come si piazzerà l’ASD San Martino in campionato e chi vincerà la stagione 2011-12?:6° o 7°. Vincerà il Bucchianico
- Ultimo minuto dell’ultima partita di campionato…rigore per l’ASD San Martino che con un gol andrebbe in seconda categoria: cosa fai? A) dici al mister che lo vuoi tirare tu; B) dici a di Meo che deve tirarlo lui; C) Toni Santoleri lo vuole tirare per forza e allora lasci già il campo tanto sai che non becca la porta;
D) devi calmare Mr Esposito che vuole tirare lui il rigore E) ti nascondi dietro la panchina per non correre il rischio di essere il tiratore prescelto;
F) Lo tiri tu tanto sarà sempre meglio che far tirare Marco Pompilio con i suoi due ferri da stiro.:

B. deve tirare di meo.
- Della sua generazione di calciatori martinesi lei era uno dei più scarsi, spesso rilegato in panchina:come mai oggi riesce a ritagliarsi tanti minuti in campo? a)ai suoi tempi erano più forti gli altri, oggi sono più scarsi b) invecchiano sei migliorato c) per chi non ti ha visto all'epoca, riesci a far credere di saper giocare e ci cascano tutti!:Pantalò, io sono forte! su 26 in rosa stò nei primi 14. A detta di tutti. (APPELLO AI GIOVANI DEL SAN MARTINO CHE NON LO CONOSCO BENE...AVETE CREATO UN MOSTRO! E MO' GNA FACEM A FARL ARICALA' DA STU PED DI CECI?;-)

domenica 27 novembre 2011

Mai dire...Asd San Martino: si va in televisione!


Questa sera(28 Novembre) il presidente dell'Asd San Martino Giovanni Giacchetti e il segretario Pompilio Moreno saranno ospiti dalle 20.30 del programma televisivo sul calcio dilettantistico abruzzese in onda su TVQ. Sul sito http://www.abruzzowebtv.it/index.php?content=video&polli=video da oggi è possibile vedere la sintesi della partita di oggi e le interviste ai giocatori martinesi dopo la sfortunata partita contro il Bucchianico.(ohhhhhhh finalmente son riuscito a vedermi 5 minuti di partita ragazzi! tocca organizzarsi ogni domenica con una telecamera digitale e mettiamo tutte le partite on line!;-)..ps:siete proprio fregni!)

Pagelle della 8a giornata


Sconfitta preventivata quella martinese contro il Bucchianico, sia considerando il valore dell'avversario quanto soprattutto per le moltissime assenze di titolari dell'ASD San Martino, che oltre ad indebolire il potenziale della squadra, hanno tolto punti di riferimento a tutti i calciatori in campo, snaturandone spesso i ruoli di gioco e la posizione. Bisogna quindi tener conto di tutto questo nei voti e per questo motivo saranno adulcorati, tenendo conto di tutte queste variabili che hanno influito in peggio e non solo della oggettiva prestazione di ogni calciatore martinese(in pratica, in altre condizioni i voti sarebbero stati peggiori,sopratutto centrocampo ed attacco). Come al solito, voto degli osservatori, commento del sottoscritto, frase finale di sfotto'(questa settimana "Preparativi per Natale").
Terreno di gioco:pesante e scivoloso
Clima: Non eccessivamente freddo
Spettatori: Circa 100 con buona rappresentanza di tifosi ospiti

Mario Gallo:
Incolpevole sui gol, è autore anche di una gran bella parata a fil di palo nel primo tempo.Impachettatore di regali. 6,5
Alessandro Sartini:All'esordio dall'inizio e quindi l'emozione sicuramente gli gioca contro, non ci lascia una buona impressione, forse anche perchè gioca fuori ruolo. Da rivedere insieme ai titolari.Venditore di palline per l'alberto di natale.5
Manuel di Tullio:Buona prova difensiva, senza grandi sbavature ma senza neanche pezzi di bravura. Considerando l'avversario tuttavia non ha sfigurato affatto.Montatore di luminarie. 6+
Eugenio D'Amico:Letteralmente travolto ma ha dalla sua la mancanza di punti di riferimento che soffre più degli altri. Gioca fuori ruolo per necessità ma lo fa talmente male da meritarsi la sostituzione
nei primi 45 minuti.Babbo natale con campanello davanti al negozio.4,5
Marco Pompilio:La squadra perde 2 a 0, ma senza molti titolari e contro la seconda forza del girone.La difesa tiene bene e non sbraca(vedi Caporosso a Tollo!) considerando che è lui a guidarla, il merito è per gran parte suo.Raccoglitore di vischio.6,5
Andrea Pironti:Se la gioca bene, sbanda poco,ma non puo' maramaldeggiare come nelle ultime partite,considerando che l'avversario è più forte. Grande impegno e risorse ma gli manca l'esperienza di Pompilio.Raccoglitore di pungitopo.6
Simone Auriti:Si sbatte abbastanza,su e giù, ma non ha i soliti punti di riferimento, gli arrivano palloni sporchi da dietro e nessuno che lo appoggi davanti. Naufraga. Ammonticchiatore di panettoni.5+
Francesco Masciarelli:Porta bene palla, cerca di dare ordine quando spazzano dalla difesa ma si ferma alla trequarti, senza provare ad inserirsi fino alla porta, nella giornata in cui forse solo gli inserimenti dei centrocampisti potevano aiutare a segnare.Addobbatore di vetrine.6+
Gianpiero di Valentino:Non molla mai, oggi era una partita dura sin dall'inizio e lui ci sguazza. Corre, contrasta,rimbalza da una parte all'altra e da un avversario all'altro. Un pò di confusione, ma oggi c'era solo quella senza tanti titolari e lui alla fine se la cava.Scalatore di abeti. 6,5
Ricky Ferit:Oggi forse era l'unico che poteva farci sognare, segnando un gol magari da calcio piazzato. L'unico tiro pericoloso alla fine è proprio il suo(per questo prende mezzo punto in più),ma da tiro di punizione centra la rete esterna.Troppo fine a se stesso,si rimira come un ballerino vanitoso ma è troppo fumoso.Venditore di giocattoli. 5,5
Piero Fusarò:brutta partita, si perde presto, si intesdardisce in dribbling che vuoi per il valore degli avversari vuoi per la mancanza di sponde non portano a nulla. Davanti non ha nessuno su cui appoggiarsi e non è colpa sua, ma poteva essere più incisivo. Tagliatore di canditi.5+

SUBENTRATI:
Mimmo Masciarelli:Non che ora sia vecchio, ma quando era più giovane, con la stessa tecnica e un pò di fiato in più faticava a giocare con continuità a centrocampo. Ora si ricicla addirittura punta: ammirevole
la sua buona buona volontà e disponibilità, ma lui lo sa che non è nato per fare l'attaccante(almeno che non giochi alla inzaghi, con 3 compagni che gli buttano di continuo palloni dentro l'area piccola). Non tira mai e viene sempre anticipato dal difensore.In queste partite, almeno una simulazione per trovare un rigore la poteva tentare!5+
Tommaso Odorisio:Gioca male probabilmente perchè infortunato.Mezzo voto in più perchè si è sacrificato nonostante l'infortunio.5,5

COME AL SOLITO, SONO A DISPOSIZIONI PER CHIARIMENTI SUI VOTI E SULLE MIE MODALITA' DI ASSEGNAZIONE, AFFINCHE' LA COSA SIA COSTRUTTIVA PER I CALCIATORI ED ANCHE PER ME.

8a Giornata:Asd San Martino-Bucchianico 0-2


Sconfitta tutto sommato dignitosa da parte dell'ASD San Martino che questa settimana giocava contro l'esperta e fortissima squadra del Bucchianico, seconda in classifica e vera avversaria della Tollese per la promozione in Seconda categoria. La squadra martinese, come se non bastasse la caratura dell'avversario, era notevolmente rimaneggiata, con numerose assenze di peso come quella di Antonio Masciarelli, Emiliano di Meo, Stefano di Cola, il lungodegente Davide Antognetti e il difensore Fabio Cellucci, tutti o quasi titolari. La squadra del Bucchianico assedia la metà campo martinese sin dall'avvio, raggiungendo il vantaggio già nel primo tempo. L'ASD San Martino nonostante le molte defezioni non gioca neanche male in difesa ed a centrocampo, ma è totalmente assente in attacco dove Domenico Masciarelli non riesce ad incidere ed a far salire la squadra, senza riuscire ad effettuare un solo tiro nello specchio della porta. Nel secondo tempo il risultato non cambia con la squadra ospite che circa alla mezz'ora del secondo tempo raddoppia e con una sterilità offensiva desoltante da parte del San Martino, che riesce a tirare pericolosamente verso la porta avversaria solo da calcio di punizione, con Ricky Ferit che colpisce l'esterno della rete bucchianichese. Nonostante la sconfitta meritata, discreta prova a livello difensivo che fa ben sperare in futuro, al ritorno degli attaccanti titolari: in avanti infatti pessima prova di tutto il reparto.(Nella foto in alto, Mimmo Masciarelli sfoggia la sua tecnica e la sua eleganza di gioco nell'area del Bucchianico)

sabato 26 novembre 2011

8 GIornata:i Risultati.

Fossacesia-Alcyone Francavilla 4-6
Maiella calcio-Real Caldari 1-1
Real Francavilla-Rapino 0-1 (ancora il transfugo martinese Rocco di Renzo in gol)
ASD San Martino-Bucchianico 0-2
Tollese-Caporosso Guardiagrele 10-0
Torrevecchia-Atletico Flacco 4-1
Treglio-Stella viola Canditellae 2-4
Villamagna-Ari 1-2

Bucchianico:la squadra

Il prossimo avversario dell'ASD San Martino è una della squadre più forti del girone e un serissimo candidato alla promozione, per la quale se la giocherà sicuramente con la Tollese e l'esperto Treglio. Nella squadra di Bucchianico militano molti giocatori di esperienza,essendo stata la squadra locale molti anni tra la Prima e la Seconda categoria teatina.Il Bucchianoco è attualmente secondo in classifica con 17 punti, a parimerito con il Torrevecchia e due punti indietro rispetto alla Tollese. Può contare sul secondo attacco del girone con 16 gol segnati ed allo stesso tempo ha la miglior difesa con soli 3 gol subiti(gli stessi del Rapino e del Treglio). La squadra martinese, rimaneggiata per gli infortuni e per le assenze,dovrà dare il meglio per portare a casa un risultato positivo:attenzione a Pantalone (che insidia il goleador martinese Antonio Masciarelli), Esposito e Cataldo, i tre che hanno realizzato quasi tutti i gol della squadra.

8° Sondaggio settimanale:esito

Questa settimana il sondaggio riguardava la misteriosa frase rivolta dal segnalinee martinese Lino Marascia all'arbitro di gara nei minuti finali di ASD San Martino-Real Francavilla. Il direttore di gara infatti aveva concesso alla squadra ospite un calcio d'angolo scaturito da un evidente fuorigioco e dal quale si era originato il gol del pareggio da parte del Francavilla al 91°.I tifosi, presenti alla partita o no, si sono espressi per il 43% per la frase "Capo, ma ci vid o no?". Seconda opzione più votata, con il 35% è stata "Mò tammen stà bandierina" mentre la terza opzione più votata è stata "ma guarda a stu ...(censura) è proprio nu...(censura)". A questo punto solo Lino può svelare il mistero!

Il Dirigente della settimana(2):Moreno Pompilio.


Questa settimana l'intervista è dedicata a Moreno Pompilio, che è stato tra i primi ad impegnarsi fattivamente per ricostruire l'ADS San Martino(e al quale va il mio personale ringraziamento!).(nella foto, Moreno ai tempi delle giovanili martinesi, quando venne acquistato dalla primavera del Milan. Purtroppo il contratto fu rescisso una settimana dopo perchè costringeva tutti i giocatori ad estenuanti partite di ...passatella!)
-Nome e cognome:Moreno Pompilio
-Età: 35 anni
-Come mai ha deciso di ricostituire l’asd San Martino?:La decisione é stata presa in virtù del fatto che é giunta l'ora di fare qualcosa per i giovani in questo paese e sicuramente la cosa più azzeccata è coinvolgerli nello sport.
-Chi le è stato vicino sin dall’inizio del progetto?:Sicuramente il Sig. Paolo Giammarino e il Sig. Giovanni Giacchetti in primis.
-Chi vi ha aiutato maggiormente?
:Semplicemente.....Noi stessi!!!!
-Quali problemi avete avuto all’inizio? Come li avete risolti?:Il primo problema,risolto ovviamente con tanta pazienza,è stato proprio l'ottenere la gestione "funzionale" dell'impianto sportivo settimanalmente allenamento(luci,spogliatoio,acqua calda ecc.)
-Il campo sportivo di San Martino sulla Marrucina è stato distrutto da un evento franoso iniziato a metà degli anni ’90: avverte la necessità di un campo comunale?:In effetti,uno degli obiettivi della società è proprio riottenere a S.Martino s.M. un degno impianto sportivo regolamentare.
-Quali problemi puo’ dare alla squadra allenarsi nel campo secondario di San Martino, dove il terreno di gioco è piu’ piccolo di un campo regolamentare?:Allenarsi in un campo,aldilà della sue dimensioni regolari o meno,comporta non avere MAI la profonda conoscenza e padronanza del campo in cui si gioca in casa,visto che giocando in un campo del paese limitrofo solo nelle Domeniche lo rende a tutti gli effetti un campo quasi sconosciuto riscontrando di conseguenza le stesse problematiche della squadra"ospite".
-Di cosa avverte il bisogno dentro ed intorno al campo di allenamento?:Il campo di allenamento(ripeto,aldilà delle sue dimensioni) offre siceramente ottime qualità visive per gli spettatori e se permette,
visto che lo stesso si trova collocato al centro del paese,l'effette gratificante di questa iniziativa e notare quanto la popolazione partecipi anche agli allenamenti; concedimi:è bellissimo.(CONCORDO. PER CHI COME TE E ME E' NATO E CRESCIUTO VICINO AL CAMPO SPORTIVO MARTINESE, VEDERE LE LUCI ACCESE DEL CAMPO, IN AUTUNNO E IN INVERNO, E' QUALCOSA DI MAGICO, TI FA SENTIRE I RAGAZZI, IL LORO RESPIRO, LA LORO ALLEGRIA. AD OTTOBRE QUANDO LE HO RIVISTE DOPO TANTO TEMPO MI SON QUASI COMMOSSO)
-Come avete scelto i giocatori?::La scelta dei giocatori è stata molto spontanea ed automatica,visto che per l'80% è composta da martinesi.
-Come avete scelto l’allenatore?:L'allenatore? All'inizio qualche problema per la mancata disponibilità del Sig.Esposito,poi convinto.
- Lo staff tecnico e quello dirigenziale hanno bisogno di altre figure? Vuole fare un appello?:La società necessita sicuramente di altre figure e il mio appello è che l'anno prossimo molte altre persone ci diano una mano per organizzare anche e sopratutto altri eventi legati sempre all'attività sportiva.
- Perché ha deciso di dedicare il suo tempo e anche i suoi soldi per far tornare a rivivere l’ASD San Martino?:Passione ed estrema voglia di fare per questo bellissimo paese
- Quale giocatore martinese del passato ha amato?: Amato è un parolone,stimato e rispettato per le sue caratteristiche dentro e fuori,sicuramente il Sig.Iezzi Carmine: la prima borsa da "calciatore" me l'ha regalata lui
- Quale è il suo calciatore di serie A preferito di oggi e di ieri?:Oggi Boateng,ieri Paolo Maldini.
- Chi secondo lei sarà la rivelazione dell’ASD San Martino quest’anno?:la rivelazione della squadra sarà sicuramente la Squadra stessa.
- Secondo lei che posizione occuperà a fine campionato la matricola martinese?
:Con grande euforia auspico per un quarto posto
- Cosa si augura per questo campionato e per l’inizio del prossimo?:portare partecipazione TOTALE del paese in questa iniziativa.
- Studi o lavori?:Lavoro
- Hobby: Passatella(FRECHET! ;-)
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello ai tifosi ed alle tifose?: Felicemente sposato ed in attesa della mia seconda principessina.(AUGURI ;-)!)
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:Milan
- Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?:il mio obiettivo è sicuramente per il prox anno calcistico riportare TUTTI i calciatori di San Martino nella medesima squadra :-)
- In tutta sincerità..ma secondo te Mimmo Masciarelli sa giocare a pallone?:
Assolutamente si,Mimmo è un ottimo giocatore ma...nel mio hobbie preferito,ah,ah,ah.

venerdì 25 novembre 2011

Bucchianico:la cittadina.


Bucchianico è una cittadina di 5.251 abitanti posta su una collina a 371 metri sul livello del mare e con un territorio di 38 kmq. Il territorio di Bucchianico, data la vicinanza con la pre-romana città di Teate, era già abitato in periodo italico e sono stati rinvenuti diversi stanziamenti rurali romani nell'agro della cittadina.La collina invece restò probabilmente disabitata almeno sino all'alto medioevo.Una delle possibili origini della comunità bucchianichese si può riportare ad una colonizzazione degli abitanti della cittadina portuale di origine greca Buca, situata anticamente nelle vicinanze di Vasto e distrutta dai saraceni intorno al IX secolo. In alternativa, il nome della cittadina potrebbe derivare da Bucco, prediale
romano legato forse ad un patrizio che possedeva il territorio. Bucchianico è tra le cittadine più antiche della provincia teatina e sin dalla sua origine si legò a San Martino sulla Marrucina:il conte di origine longobarda Tresidio infatti aveva posto la sua residenza nella cittadina bucchianichese nel X secolo e da qui aveva aumentato la sua influenza nel circondario sfruttando l'arrivo nella zona di Aldemario da Capua,candidato a diventare abate di Montecassino ma che aveva abbandonato quest'ultima per la corruzione che vi imperava. Tresidio sfruttò Aldemario come testa di ponte per penetrare in alcune comunità fedeli al vescovo teatino ed uno di questi fu proprio San Martino sulla Marrucina.Tresidio teneva molto alla posizione strategica del luogo e probabilmente fu lui ad edificare il castello martinese con il torrione in modo che vi potessero riparare i nuclei famigliari martinesi originari che probabilmente vivevano in umili case. Aldemario anche fu legatissimo a San Martino, tanto da edificarvi il suo eremo (a Colle Madonna)e tanto da voler venire a morire nel castello martinese, facendosi portare in piena notte e con febbre altissima sino a qui da Bucchianico. San Aldemario da Capua morì a San Martino nel 1025(il suo corpo venne riportato a Bucchianico, dove venne nominato patrono cittadino).San Martino restò sotto l'influenza di Tresidio e dei suoi discendenti probabilmente per tutto l'XI secolo, prima di tornare sotto l'ala protetrice del vescovo teatino.Nel XV secolo Bucchianico si distinse nella resistenza a Braccio da Montone; dal XVI secolo fu feudo della famiglia Caracciolo che lo tenne sino agli inizi del XIX secolo. Nel 1550 nasce a Bucchianico Camillo de Lellis che fondò a Roma nel 1582 l'Ordine dei Ministri degli Infermi.Camillo morirà a Roma nel 1614 e nel 1744 verrà santificato.Nel XVIII secolo arrivò la decadenza della cittadina che tuttavia restò sempre in strettissimi rapporti con Chieti.Nel XIX secolo Bucchianico era capoluogo del circondario, di cui i comuni assoggettati erano Casalincontrada, Fara Filiorum Petri, Casacanditella, Semivicoli, Vacri, Turrimarchi ed Ari. Oggi Bucchianico è una fiorente cittadina con una economia strettamente legata all'agricoltura ed un centro storico restauraro e sempre più meta di turismo religioso legato a San Camillo, che è Patrono d'Abruzzo.Bucchianico è famosa per la "Festa dei Banderesi", evento di ricostruzione storica di livello nazionale.

martedì 22 novembre 2011

Kit del tifoso martinese

Ringraziando tutti i tifosi martinesi che partecipano alle partite della squadra incitando i nostri ragazzi, presento qui le bozze dei primi 2 striscioni per critiche o commenti prima di mandarli in stampa. Ci basiamo sui risultati del sondaggio della scorsa settimana per le dediche. Il primo è lungo 181 cm e alto 76 mentre il secondo è lungo 242 cm x 76. Ho visto dalle foto che c'è un gruppo nutrito di giovani tifosi con fumogeni ecc: vi occupereste voi ogni domenica di attaccare gli striscioni? ve li mando compresi di occhielli e ganci, ci mettete manco 2 minuti a metterli su(anche nelle partite in casa vanno tolti perchè a Casacanditella non giochiamo solo noi). Infine, se servono contributi per i fumogeni...fate un fischio!:-). Attendo commenti per ordinarli al piu' presto e magari averli in una decina di giorni.


Pubblico con grande piacere una foto di un gruppo di tifosi martinesi fighissimi(ringrazio Cristina per aver fatto le foto..fanne di piu' ogni domenica..anzi fatene tutti e mandate, mandate mandate..pure per tutti i martinesi che sono lontani e non possono vedere le partite ogni domenica!).Complimenti per l'idea delle sciarpe, molto belle! (a titolo informativo, vi ricordo che il diavoletto è un logo registrato della Corporazione Sancti Martini, quindi quando lo usate almeno chiedetemelo prima...senza polemica eh!). A chi volesse acquistare le sciarpe dell'ADS San Martino consiglio di contattare il signor Marco Giandomenico.

lunedì 21 novembre 2011

Il dirigente ed il tifoso della settimana.


CARMINE IEZZI(scelto come "Tifoso della settimana") E LINO MARASCIA("Dirigente della settimana)NON HANNO RISPOSTO ALL'INVITO(Nella foto Lino si sottrae all'assalto dei giornalisti).Carmine e Lino saranno ricontattati nelle prossime settimane(cosi' come attendiamo di esser contattati dal Presidente dell' ASD San Martino Giovanni Giacchetti che non riusciamo a rintracciare per e-mail o facebook) Spazio dunque a Marco Giandomenico come tifoso della settimana per aver realizzato le sciarpe dell'ASD San Martino e a Moreno Pompilio come Dirigente della settimana per tutto il lavoro ed impegno che mette ogni settimana affinche' i nostri ragazzi possano giocare al meglio!

domenica 20 novembre 2011

L'intervista della settimana(6):Piero Fusaro'


Questa settimana intervista d'obbligo a Piero Fusarò, il giovanissimo centrocampista d'attacco martinese che nelle ultime partite ha disputate buone gare facendo ben sperare per il futuro nel campionato. Come al solito miei commenti in maiuscolo. Mi scuso con Piero per la foto ma ho trovato solo questa e tu non me ne hai mandata una:-P (nella foto Piero durante un momento di relax dopo le fatiche dell'intervista)
- Nome e cognome:Piero Fusarò
- Quanti anni hai? 19(SOLO? DIO TI BENEDICA!)
- Altezza e peso forma: 183 cm x 80 kg(UNA VOLTA ERA IL MIO PESO FORMA :'-()
- Segni fisici particolari: nessuno
- Studi o lavori? Studio
- Hobby:il mio primario rimane sempre il calcio, ma sono anche appassionato di motori :)
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello alle tifose?: in questo momento single :)
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:oltre al San Martino tifo per la Juve!!(BRAVO BRAVO :-)
- Dove e a che età hai iniziato a tirare calci al pallone?:ho iniziato quando avevo 7 anni a giocare a calcio
- Tiri di destro o di sinistro?:di solito tiro di destro ma anche con il sinistro me la cavo :)
- Sei veloce nello stretto o in progressione?:mi ritengo più agile nello stretto
- Datti un voto ai seguenti fondamentali:
colpo di testa: 6,5
tackle_6,5
dribbling:8,5
tiro di interno:8
tiro di esterno:7
contrasto:6
- Il giocatore del San Martino che piu’ ti piaceva:Purtroppo essendo stato all'estero non ho avuto il piacere di ammirare le vecchie glorie del San Martino :)
- Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri: Messi
- Il giocatore professionista a cui ritieni di assomigliare almeno un po’ e in cosa:forse tecnicamente assomiglio un pò a Vucinic
- Piatto preferito?:non ho un piatto preferito, mi piace un pò tutto :)
- Prova di martinesità: ti piace di piu’
1) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
2) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
3) sagne e fagioli de “La Brocca”
4) la focaccia di “Silviu”
5) I pensieri del poeta
6) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
7) Il Monte Amaro
8) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
9) Il vino Masciarelli

Gli arrosticini del ''Gatto e la Volpe''
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua?:il luogo che mi piace di più dopo casa è il ''bar''
- Film preferito?:non ho un film preferito, ma quelli che preferisco sono i film d'azione
- Canzone preferita?non ho una canzone prefertia, ma diciamo che da piccolo mi piaceva ascoltare Antonello Venditti.
- Personaggio pubblico preferito?:Mourinho :-)
- In cosa deve migliorare mr Esposito secondo te?
:In questo momento non mi viene in mente niente in cosa potrebbe migliorare il mister
- La sera arrivi prima degli altri o resti dopo la fine degli allenamenti ad allenarti ancora un po’?:di solito sono il primo ad arrivare la sera al campo e lo faccio perchè mi piace avere la palla tra i piedi e magari fare qualche tiro :)
- Fumi? Bevi alcolici?:non fumo, ma bevo in modo regolato :)
- Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?riporterei Rocco Di Renzo perchè in mezzo al campo è uno che lotta
- Come si piazzerà l’ASD San Martino in campionato e chi vincerà la stagione 2011-12?Secondo me il San Martino si piazzerà tra le prime 6.
- Ultimo minuto dell’ultima partita di campionato…rigore per l’ASD San Martino che con un gol andrebbe in seconda categoria: cosa fai? A) dici al mister che lo vuoi tirare tu; B) dici a di Meo che deve tirarlo lui; C) Toni Santoleri lo vuole tirare per forza e allora lasci già il campo tanto sai che non becca la porta; D) devi calmare Mr Esposito che vuole tirare lui il rigore E) ti nascondi dietro la panchina per non correre il rischio di essere il tiratore prescelto; F) Lo tiri tu tanto sarà sempre meglio che far tirare Marco Pompilio con i suoi due ferri da stiro.F
- In tutta sincerità..ma secondo te sei piu’ o meno forte di Mimmo Masciarelli (sia da giovane che oggi…giocava uguale fidati)?:boh non saprei forse un pò più bravino io ma cmq è uno che lotta in mezzo al campo ( oppure come dice Andrea Pironti si ''dimena'') :)

Pagelle della 7a giornata.


Ottima prestazione della squadra martinese e vittoria sfumata alla fine per un errore evitabile.Partita molto dura in cui i nostri calciatori sono stati costretti a subire numerosissimi falli ed un gioco fisico al limite del regolamento.Come al solito, voto degli osservatori, commento del sottoscritto, frase finale di sfotto'(questa settimana "Autunno")
Terreno di gioco:in buon e condizioni
Clima: Moderatamente freddo
Spettatori: Circa 90.

Mario Gallo
: voto 6,5. Prova convincente del portiere, reattivo e attento anche se con ancora qualche incertezza.Compie un miracolo sul tiro dal cui rimpallo scaturisce il primo gol e non puo'nulla sul rigore. Senza colpe, ma in netto miglioramento. Raccoglitore di olive.
Manuel di Tullio:voto 6.Sempre presente e fa sentire il fiato all'avversario. Deve migliorare tecnicamente e in esperienza. Macina del frantoio.
Fabio Cellucci: voto 6+. Meglio in altre occasioni, qualche sbavatura in piu' stavolta.Costante nel rendimento, ma se gioca piu' concentrato puo' dare ancora di più.Si infortuna da solo, speriamo nulla di grave.Castagno.
Andrea Pironti:voto 7,5. Finalmente il ragazzo inizia a farci vedere un po' di continuità oltre alle sue qualità...e puo' fare ancora molto, molto molto. Una sola parola...allenamento e tiri!Prometta che se diventa ancora più forte resterà con noi almeno per altri 5 anni!Tartufo nero.
Marco Pompilio: voto 6+. Il voto è la media tra l'errore che causa il primo gol(quando pensava di essere Pirlo ma si era scordato di avere i piedi di Materazzi) e il resto della partita quando ha per larghi tratti dominato la sua area. L'errore è grave per uno della sua esperienza,ma bisogna considerare che lui è pur sempre un terzino riadattato per la "vecchiaia" :-)a centrale. Castagna dell'ippocastano(nella foto Pompilio mentre addomestica la palla).
Tommaso Odorisio: voto 5,5. Ha corso molto e preso soprattutto molte botte e il suo impegno mitica il votaccio che avrebbe beccato causando il rigore. Se devi saltare con le mani, se non ci arrivi(ma lui ci arrivava?) è bene saltare sempre con il braccio interno, per provare ad ingannare l'arbitro o dargli almeno una scusa. Se fai un muro tipo volley non ci sono scuse. Sul palo poi è bene mettere gente piu' alta, anche non brava di testa.Ghiro in letargo.
Simone Auriti: voto 6+. Fa il suo bel compitino senza strafare e senza guizzi, ma anche senza correre rischi e commettendo pochi errori. L'ordine nel gioco è in questo caso un grande pregio, considerando che per le assenza ha dovuto giocare fuori ruolo. Olio novello.
Francesco Masciarelli: voto 6,5. Si risveglia dall'apatia che lo aveva preso nelle ultime partite e torna a proporre il buon calcio che la sua tecnica gli permette. Fraseggia bene, ottimo nei triangoli e nel lancio, pecca ancora nelle conclusioni, sopratutto da calcio da fermo e nel fatto che spesso soffra l'irruenza avversaria nonostante abbia un fisico da corazziere. Riccio di castagna.
Piero Fusarò: voto 7. Forse alla sua miglior partita della stagione. Sforna assist e per poco non segna. Per un errore dell'arbitro non causa l'espulsione del centrale francavillese.Presente in quasi tutte le azioni importanti, possiamo e vogliamo aspettarci ancora molto di più da lui.Tartufo scorzone.
Antonio Masciarelli:voto 8- Segna ancora due gol e questo già leggittima il voto; ne sbaglia almeno altri 3 alcuni per colpe non sue, altri da addossare anche a lui, ma è logico che arrivi a volte appannato dovendo coprire tutto il fronte dell'attacco. Se gli troviamo una spalla o se di Meo recupera, puo'essere ancora piu' devastante.Il - è perchè poteva chiudere la partita con un po' piu' di attenzione.Tartufo bianco.
Ricky Sula: voto 6,5. Non fa mancare mai l'impegno, sempre presente negli assist e sotto porta, folleggia per la sua zona di competenza e francamente, a parte un po' piu' di copertura, non gli si poteva chiedere piu' di quest'oggi, mancando i riferimenti soliti dei titolari assenti. Anche lui può fare molto di piu' per le capacità che ha. Gelata mattutina.

SUBENTRI:
Gianpiero di Valentino: voto 6+.subentra a Francesco Masciarelli. Fa il suo come sembre, ordinato, combattivo e corridore come pochi. Sempre prezioso. Noccio.
Alessandro Sartini:voto 6. All'esordio, è presto per capire la sua reale dimensione. Avrà tempo per farci vedere cosa sa fare.Incoraggiamolo.
Cosimo Fusarò:SV.Entra a poco dalla fine, troppo pochi i minuti e nessuna colpa. Ma forse era meglio inserire un giocatore piu' alto almeno per spazzare l'area dalle palle alte.

PANCHINA E DINTORNI:

Antonio Santoleri:voto 7. Subito pronto ad entrare in campo con lo spray magico per soccorrere i giocatori martinesi infortunati, non teme gli sfotto' che provengono dagli spalti da alcuni "anziani" tifosi martinesi.
Lino Marascia: voto 9. Mi scuso innanzitutto per non averlo messo nel sito tra i dirigenti, provvedo subito, non mi avevano avvisato. Rischia grosso minacciando l'arbitro per l'azione del pareggio viziato da un fuori gioco. Anche se era segnalinee, ha difeso i nostri ragazzi dalle ingiustizie, oltre a prender il freddo a bordo campo.
Carlo Santoleri: voto 8.Sprezzante del pericolo e di chiunque (indelicatamente e scioccamente) lo avrebbe deriso, indossa con orgoglio la maglia martinese sebbene non della sua taglia ma almeno di 2 taglie minori. Alcuni(non il sottoscritto che non era presente e non si permetterebbe!) lo hanno definito uguale a tale Mastro Peppe.

7a giornata: l'ASD San Martino pareggia 2-2 con il Real Francavilla.

Buona prova dell'ASD San Martino che contro il Real Francavilla, squadra espressione di una città molto piu' grande di quella martinese, pareggia 2 a 2 sul terreno casalingo. Ottimo il primo tempo dove Antonio Masciarelli, ancora lui, si conferma capocannoniere della squadra segnando una doppietta(nella foto il Masciarelli, che oggi a causa dei numerosi infortuni ha dovuto sostenere il peso dell'attacco martinese)su assist di "Ricky" Sula e di Piero Fusaro' che gli permettono di involarsi verso la porta avversaria. Il San Martino gioca alla grande ed addirittura sfiora il 3 a 0 di un soffio sempre con il capocannoniere martinese, dopo un ottimo fraseggio tra i due Masciarelli oggi in squadra, Antonio e Francesco. Subito dopo la mezzora pero' la partita, che poteva esser chiusa, si riapre a causa di uno svarione di Marco Pompilio, che invece di spazzare vuole addomesticare la palla ma la perde: grande intervento di Gallo ma la ribattuta da parte dell'avversario è imparabile. Nel secondo tempo, il San Martino tiene bene il vantaggio rendendosi pericoloso in alcune occasioni, sopratutto in quella in cui Piero Fusaro' si stava involando ma viene trattenuto dal libero avversario che pero' subisce solo il cartellino giallo pur essendo probabilmente ultimo uomo. L'ASD San Martino tiene bene il campo e in attacco punge ancora, sempre con Antonio Masciarelli che in dribbling salta gli avversari come birilli ma in due occasioni viene rimpallato. La partita sembra andare tranquillamente in porto con la vittoria per il San Martino quando, al 91°, su calcio d'angolo viziato da fuorigioco, Tommaso Odorisio, a guardia del palo, colpisce la palla con tutte e due le mani a mo' di muro in una partita di volley. Rigore imparabile e vittoria sfumata per i nostri ragazzi per un niente, anche se resta pur sempre un punto contro una ottima squadra, una ottima partita disputata nonostante le molte assenze ed una classifica che seppur di poco, si muove.

7a Giornata:i Risultati

Alcyone Francavilla-Treglio 0-0
Ari-Tollese 1-4
Atletico Flacco-Villamagna 1-4
Bucchianico-Stella Viola Canditellae 2-1
Caporosso Guardiagrele-Fossacesia 2-2
Rapino-Maiella Guardiagrele 5-1 (doppietta del transfugo martinese di Renzo..che a breve rischia l'espulsione dalla comunità calcistica martinese se non si ravvede!)
Real Caldari-Torrevecchia Teatina 1-3
ASD San Martino-Real Francavilla 2-2

7° Sondaggio Settimanale:esito

Ed eccoci qui al nuovo esito del sondaggio settimanale, che questa settimana ha letteralmente sbriciolato qualunque successivo record di votazioni delle precedenti settimane. Quattro sono risultati gli striscioni piu' graditi: No Masciarelli No Party (richiamo alla celeberrima pubblicità della Martini, con dedica all'attuale goleador martinese Antonio Masciarelli ed un richiamo anche ad uno degli sponsor e cognomi tipici di San Martino) che raccoglie ben il 25% delle prefereze. Stresso risultato percentuale per "Alla nostra difesa gli fate un Pompi..lio!" gioco di parole volgar-comico sulla ottima prova di tutta la difesa martinese nelle ultime giornate con riferimento al guru difensivo martinese, Marco "Terry" Pompilio (il piu' anziano della retroguardia). Leggermente piu' in basso, con il 22% delle preferenze "Non fa male Ricky, non fa male" richiamo alla celebre frase di Rocky IV adattata al calciatore martinese Sula Ferit, già autore di 2 gol. Al quarto posto si piazza "Indiavolati San Martino-Forza Ragazzi" con un riferimento al simbolo delle seconde maglie della squadra ed al detto tradizionale in uso nel teatino secondo cui i martinesi hanno il diavolo dietro la schiena. Inizio subito a realizzare gli striscioni su "No Masciarelli no Party" perchè Antonio se lo è meritato e spero segnerà ancora molto e quello "Indiavolati San Martino-Forza Ragazzi" perchè riferito a tutta la squadra che ha bisogno di sostegno in tutti i suoi componenti e a tutta la tifoseria. Preso on line le bozze per l'approvazione! Riguardo invece allo striscione su RIcky...deve ancora convincermi con qualche altro gol:-). Mentre la difesa martinese, con qualche altra buona prova si meriterà presto lo striscione anch'essa!Inutile dire a tutti i componenti della squadra che con buone prove e gol si possono meritare tutti uno striscione personalizzato! Inoltre se qualche tifoso ha qualche proposta simpatica per altri striscioni, è pregato di contattarmi!ED OGGI TUTTI A TIFARE SAN MARTINO!

sabato 19 novembre 2011

Real Francavilla: la squadra


La squadra piu' importante nella storia della cittadina è stata senza dubbio il Francavilla Calcio, che prima di scomparire dalla geografia del calcio professionistico, è stata dall'inizio degli anni '80 sino alla seconda metà degli anni '90 una delle maggiori realtà calcistiche regionali, con numerosi campionati in serie C1 e C2 ed una mancata promozione in serie B per un solo punto (l'apice fu raggiunto nel 1984, quando sfido' l'inter a San Siro in Coppa Italia).Nel Francavilla dei primi anni '90 milito', tra Primavera e Prima squadra, anche il talentuoso prodotto del vivaio martinese Edgardo Ferrari, seconda punt dalla velocità devastante e dal tiro secco e preciso.Oggi Francavilla al mare conta 4 società calcistiche, delle quali tre militano in Terza Categoria ed una in Seconda(Nino Cerullo). Il Real Francavilla affronta l'ASD San Martino da una posizione peggiore di classifica:6 punti frutto di 2 vittorie e 3 sconfitte. Squadra che si esalta piu' tra le mura casalinghe che in trasferta, ha una buona difesa che sino ad ora ha incassato solo 7 gol ed un attacco di manovra che comunque ha già segnato 8 gol. Squadra da prendere con le molle, è capace di grandi partite come di clamorose sconfitte ma puo' sempre contare su un vivaio di giocatori enorme considerate le dimensioni della città. Tra i nostri prossimi avversari è da tenere d'occhio soprattutto A. Pepe, autore sin qui già di 3 gol, e Scarponi e Sciartillo, autori a loro volta di 2 gol ciascuno. Bloccati questi 3 calciatori, il potenziale offensivo della squadra si riduce di molto.FORZA SAN MARTINO!

Francavilla al mare:la cittadina


Francavilla al mareè una città di quasi 25.000 abitanti(nel periodo estivo
piu' del doppio), con un territorio di 23 Kmq e una altitudine di 16 metri sul livello del mare. Per popolazione è l'11° città d'Abruzzo. Fondata nell'alto medioevo, era per lo più popolata da contadini e pescatori e si estendendeva da La Civitella (posta nel centro del paese)fino al mare, circondata da mura perimetrali con tre porte e 12 torri.Nel XIII secolo si sviluppò in paese una florida attività commerciale imperniata sul porto (che aveva un proprio fondaco per il sale).Nel 1307 fu istituita la Fiera dell'Assunzione.Nella seconda metà del Cinquecento fu espugnata, saccheggiata e in parte distrutta dall'armata turca di Pialì Bassà. Agli inizi del Settecento le fu conferito il titolo di città. Negli anni successivi all'apertura della tratta ferroviaria Ancona-Pescara-Bari (1865),iniziò a svilupparsi sulle rive dell'Adriatico il quartiere della Marina, con al centro il Palazzo della Sirena: il lungo viale alberato, le ricche ville disposte a scacchiera sulmare e gli eleganti alberghi trasformarono Francavilla in una rinomata stazione balneare. Tra la fine dell '800 e i primi decenni del '900 la città assurse a polo culturale dell'intero Abruzzo, grazie alla presenza del pittore Michetti, che qui aveva stabilito il suo cenacolo culturale.Durante la Seconda guerra mondiale Francavilla,fu in massima parte rasa al suolo dai bombardieri anglo-americani e dalle mine dei tedeschi in ritirata.Per questo motivo gli è stata consegnata "La medaglia d'oro al valor civile". Francavilla negli ultimi decenni si è quasi del tutto collegata a Pescara con la quale oggi forma un unico nucleo urbano. E' famosa per il premio Michetti, il Carnevale d'Abruzzo e la Mostra del Fiore. L'economia cittadina è prettamente basata sul turismo balneare, essendo rinnomata per le sue spiaggie:allo stesso tempo abbastanza importante è anche la "piccola pesca" e l'agricoltura dell'entroterra, sopratutto in campo enologico.

martedì 15 novembre 2011

Il tifoso della settimana(2) ed il dirigente della settimana(1):Mauro Dell'Arciprete

Questa settimana come già detto nei post precedenti si merita l'intervista come tifoso piu' cool Mauro dell'Arciprete. Approfitteremo della sua intervista per iniziare anche una nuova rubrica settimanale, il dirigente della settimana, dedicata a coloro che hanno fatto rinascere l'ASD San Martino con il loro impegno, il loro tempo ed anche il loro denaro ed anche a tutti quelli che ogni domenica aiutano i nostri ragazzi nelle mille piccole e grandi cose necessarie allo svolgimento di una partita. Abbiamo cercato di contattare via e-mail il presidente Giovanni Giacchetti che sarebbe dovuto a ragione essere il primo intervistato ma non siamo riusciti a rintracciarlo, speriamo di poterlo intervistare presto!(passateparola!):in questo caso Mauro dell'Arciprete, che è anche vicepresidente martinese, è perfetto per inaugurare anche questa nuova rubrica.
IL DIRIGENTE DELLA SETTIMANA

(Nella foto Mauro al momento del giuramento di fedeltà da parte dei giocatori martinesi)
-Come mai ha deciso di ricostituire l’asd San Martino?;Innanzi tutto l'idea di ricostrire il san martino nn è stata solo mia ma dell'intera compagnia e poi l'abbiamo fatto perchè è una cosa stupenda guardare la propria squadra vincere e tifare x essa!
-Chi le è stato vicino sin dall’inizio del progetto? sono stati tutti vicini ma il primo e stato mio cugino andrea che ha voluto a tutti i costi ricostruire la squadra!
-Chi vi ha aiutato maggiormente?:devo dire ke tutto il paese ci he dato una mano!
-Quali problemi avete avuto all’inizio? Come li avete risolti?Ci sono stati vari problemi ma sono stati tutti risolti da una grande forza di fare ed andare avanti!
-Il campo sportivo di San Martino sulla Marrucina è stato distrutto da un evento franoso iniziato a metà degli anni ’90: avverte la necessità di un campo comunale?
:Non ci sono problemi allenarsi in un campo piu piccolo se i giocatori come quelli di san martino son troppo forti!!!!
-Come avete scelto i giocatori?: abbiamo invitato tutti a partecipare e si sono rivolti numerosi senza scegliere nessuno!!
-Come avete scelto l’allenatore?:abbiamo scelto un'allenatore di san martino perche ci sembrava piu gisto e poi abbiamo scelto Antonio Esposito che ha grinta e carattere per fare questo lavoro!
- Lo staff tecnico e quello dirigenziale hanno bisogno di altre figure? Vuole fare un appello?Lo staff tecnico e al completo di ragazzi che hanno voglia di fare tanto
- Perché ha deciso di dedicare il suo tempo e anche i suoi soldi per far tornare a rivivere l’ASD San Martino?:Perche dedico il tempo al san martino? perchè amo il mio paese!!!!(M I T I C O !)
-Quale giocatore martinese del passato ha amato?:il gicatore martinese piu brillante secondo me era Paolo Antognetti!!
- Quale è il suo calciatore di serie A preferito di oggi e di ieri?:Di ieri Dino zoff di oggi Messi!
-Cosa si augura per questo campionato e per l’inizio del prossimo?Il San Martino a fine campionato arrivera terzo e il prossimo anno andiamo in seconda categoria!!

IL TIFOSO DELLA SETTIMANA

- Nome e cognome:Mauro Dell'arciprete
- Quanti anni hai?:20
- Studi o lavori?:lavoro
- Hobby:guardare vincere il san martino
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello ai tifosi ed alle tifose?:fidanzato
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:Juventus
- Perché tifi ASD San Martino?:tifo asd san martino perche amo il mio paese
- Il calciatore preferito del San Martino e perché?:
Andrea Pironti perchè è forte e gioca solo per vincere
- Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri:Messi
- Quante volte vai al mese vai a tifare San Martino?:tutte le settimane
- Sei andata qualche volta a tifare in trasferta?:
si quasi sempre
- Piatto preferito?:le lasagne!!!
- Prova di martinesità: ti piace di piu’
10) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
11) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
12) sagne e fagioli de “La Brocca”
13) la focaccia di “Silviu”
14) I pensieri del poeta
15) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
16) Il Monte Amaro
17) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
18) Il vino Masciarelli

Mi piace di piu il vino masciarelli!!
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua?:il bar!!!
- Film preferito?:American pie!!!
- Canzone preferita?:Bella Ciao!!!!
- Se dovessi fare uno striscione per incitare la nostra squadra, cosa ci scriveresti?:no masciarelli no party!!!
- In tutta sincerità..ma secondo te Mimmo Masciarelli sa giocare a pallone?:mimmo masciarelli certo che sa giocare a calcio, se no non gicava a san martino ma giocava a lu Rapine!!!!

Se anche tu vuoi meritarti l'intervista di "Tifoso della settimana" vai ad incitare i nostri ragazzi ogni domenica, fai foto, scatta immagini e trova modi simpatici per far si che i calciatori siano caricati al massimo.

lunedì 14 novembre 2011

L'intervista della settimana(5):Andrea Pironti


Questa settimana merita l'intervista Andrea Pironti, reduce da una ottima partita contro il Maiella: finalmente inizia ad ingranare e a mostrare le sue grandi potenzialità!Come al solito mio commento tra parentesi in stampatello.
-Nome e cognome:Andrea Pironti
- Quanti anni hai?:22
- Altezza e peso forma:180cm 75 kg
- Segni fisici particolari:Dicono che ho il petto grande :-)(MARO' MO' MICA SEI PAMELA ANDERSSON!)
-Studi o lavori?:Lavoro presso la CEIE a Comino.
- Hobby:palestra
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello alle tifose?:Fidanzato con una bella guardiese che ho quasi naturalizzato martinese....(CONVERTIRE UNA GUARDIESE ALLA MARTINESITA'? VOTO 10 ANDREA!)
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:Oltre il San Martino c'è solo l'AS ROMA ma simpatizzo anche per il pescara.
- Dove e a che età hai iniziato a tirare calci al pallone?:non ricordo di preciso ma iniziai la scuola calcio a guardiagrele poi ripa teatina nel settore giovanile, casacanditella,breve parentesi a fare nell under18 ed un annetto di calcetto per provare.
-Tiri di destro o di sinistro?mancino in tutto.
- Sei veloce nello stretto o in progressione?:diciamo la velocità in progressione
- Datti un voto ai seguenti fondamentali:
colpo di testa, 6,5
tackle, 7
dribbling 6,5
tiro di interno, 6
tiro di esterno,5
contrasto;7
- Il giocatore del San Martino che piu’ ti piaceva:non ricordo molto del passato san martino
- Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri:Daniele De Rossi
- Il giocatore professionista a cui ritieni di assomigliare almeno un po’ e in cosa:non lo so
- Piatto preferito?:A me piace di tutto ma a delle sagne e fagioli ed un bel arrosto da mia nonna non saprei rinunciare.
- Prova di martinesità: ti piace di piu’
1) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
2) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
3) sagne e fagioli de “La Brocca”
4) la focaccia di “Silviu”
5) I pensieri del poeta
6) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
7) Il Monte Amaro
8) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
9) Il vino Masciarelli

la pizza roscia di giuseppina.........vino masciarelli una garanzia
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua?la piazza, la villa e porta di mezzo per il panorama(IL PANORAMA? MA SI VEDE SOLO FILETTO? NON E' MEGLIO L'ALTRO LATO?)
- Film preferito?:mi piacciono i film d'azione, guerra documentari,ma odio quelle cazzate come 3 metri sopra il cielo quel genere diciamo.
- Trasmissione televisiva preferita?:Le iene
- Canzone preferita?:quella di adele co il piano forte non ricordo il titolo.
- Personaggio pubblico preferito?:Fiorello
- In cosa deve migliorare mr Esposito secondo te?:il mister ha molta passione e ci tiene tanto si vede,non ci deve dare tregua in niente perche la maggiorparte di noi è alle prime armi ed abbiamo molto da impare per il resto tocca solo a noi dare il meglio ogni volta le chiacchiere stanno a zero.
- La sera arrivi prima degli altri o resti dopo la fine degli allenamenti ad allenarti ancora un po’?:la sera arrivo in orario e vado via appena finiamo
- Fumi? Bevi alcolici?:Fumo e mi piace bere :-). (BASTA CHE NON BEVI ALMENO LA SERA PRIMA DELLA PARTITA!)
- Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?Guarda qui il discorso è delicato al momento nessuno perchè abbiamo cercato di coinvolgere più gente possibile, anche alle pietre l'abbiamo chiesto e chi si è messo in gioco senza problemi e senza troppe paturnie si è presentato alla preparazione aderendo a questo progetto. per adesso stiamo bene cosi l'anno prossimo vedremo.....
- Ricordi il nome dell’avversario piu’ forte che hai marcato o che ti ha marcato?non ricordo bene spero che ne arrivanno di forti da marcare :-)
- Come si piazzerà l’ASD San Martino in campionato e chi vincerà la stagione 2011-12?:pensiamo di domenica in domenica ma penso che da metà classifica in su possiamo dire la nostra
- Ultimo minuto dell’ultima partita di campionato…rigore per l’ASD San Martino che con un gol andrebbe in seconda categoria: cosa fai? A) dici al mister che lo vuoi tirare tu; B) dici a di Meo che deve tirarlo lui; C) Toni Santoleri lo vuole tirare per forza e allora lasci già il campo tanto sai che non becca la porta; D) devi calmare Mr Esposito che vuole tirare lui il rigore E) ti nascondi dietro la panchina per non correre il rischio di essere il tiratore prescelto; F) Lo tiri tu tanto sarà sempre meglio che far tirare Marco Pompilio con i suoi due ferri da stiro.:F
- In tutta sincerità..ma secondo te sei piu’ o meno forte di Mimmo Masciarelli (sia da giovane che oggi…giocava uguale fidati)?: Il maestro considerando la sua non piu' tenera età impegna molto ed in partitella cerco sempre di dargli qualche legnata perche' si dimena abbastanza, comunque abbiamo ruoli diversi ma uno po' piu' forte penso di esserlo ;-)!(SI DIMENA!ECCO NON ERO MAI RIUSCITO IN TANTI ANNI A TROVARE UN AGGETTIVO PER COME GIOCA IN ATTACCO MIMMO...GRAZIE ANDREA :-)!

sabato 12 novembre 2011

La foto della settimana(3)


Questa settimana la foto riguarda un tifoso martinese, che ha "gettato" lo sconcerto fuori e dentro il campo di gioco, durante l'ultima partita tra Maiella Guardiagrele e Asd San Martino. Di chi si tratta?(La foto qui postata naturalmente è di repertorio)

Pagelle della 6a giornata.


Come preannunciato tornano le pagelle della settimana in chiaro per tutti. Buona prestazione della squadra martinese e grande vittoria in trasferta contro il Maiella Guardiagrele. Come al solito, voto degli osservatori, commento del sottoscritto, frase finale di sfotto'(questa settimana considerando il clima in qui si è giocato...Polo Nord!)
Terreno di gioco:asciutto, in buon e condizioni
Clima: Nuvoloso e molto freddo
Spettatori: Circa 150.

Marco Gallo: voto 6+. Finchè resta in campo è inappuntabile, anche grazie ad una ottima difesa. Trasmette sicurezza a tutto il reparto. Purroppo si infortuna nella seconda parte della ripresa. Speriamo in un suo pronto recupero. Abete natalizio.
Manuel di Tullio: voto 6,5. Partita all'insegna dell'organizzazione difensiva, con lui sempre sicuro e in grado di mantenere la posizione perfetta in campo, senza dare molto spazio agli avversari. Luci natalizie
Fabio Cellucci:voto 6,5. Ormai è una sicurezza: grintoso al punto giusto, molto fisico, non teme nessuno ne in contrasto ne faccia a faccia. Spazzaneve.

Andrea Pironti: voto 7. Questa volta oltre a metter in risalto il gioco fisico che gli si adatta molto, è ottimo dal punto di vista tattico e non dispiace neanche tecnicamente. Finalmente inizia a migliorare, ha grandi potenzialità(Nella foto Pironti in un momento di relax). Sparaneve.
Marco Pompilio:voto 7,5. Spiace dirlo;-) ma stavolta è il migliore in campo. Gasato dal sondaggio e dalla foto della settimana, blocca qualunque cosa passi dalle sue parti, foglie secche e passerotti compresi. Domina in aria e a terra senza lasciare spazio a nessuno.Ringraziamo l'esercito italiano per averci dato il nostro eroe di guerra!(nella foto in alto, Pompilio in tenuta da lavoro). Mammuth.
Tommaso Odorisio:-7. In netto miglioramento da 2 partite, riesce finalmente a far valere la sua tecnica e la sua duttilità tattica senza che vengano oscurate da un eccesso di agonismo. Slitta natalizia.
"Ricky" Sula Ferit:voto 7+. Nel primo tempo folleggia per il campo, ma paga la distanza tra i reparti. All'inzio del secondo tempo aumenta i giri e fa salire il livello di tutta la squadra. Ma è negli ultimi minuti che si esalta:eurogol su punizione che regala la vittoria alla squadra. Babbo Natale.
Francesco Masciarelli:6-. Viene sostituito metà del primo tempo anche se non stava giocando male. I suoi ritmi bassi pero' forse poco erano adatti ad una partita di lanci lunghi e corse forsennate. Orso Polare.
Emiliano di Meo: voto 6. Sempre posizionato in maniera perfetta in area, prende le botte ma apre gli spazi, ottimo in triangolo e con piedi deliziosi. Ma patisce ancora la scarsa forma fisica e viene sostituito per infortunio.Gatto delle nevi.
Antonio Masciarelli: voto 6,5. Abbandonato in avanti dopo l'uscita di Emiliano di Meo, resta per troppo tempo da solo e senza assistenza in attacco, servito solo da lanci lunghi e palle alte che non sono il suo forte. Tuttavia riesce a segnare anche questa volta, anche se a fine partita e con gli avversari in inferiorità numerica. Ma merita una sufficienza larga perchè un gol è sempre un gol...molte volte ho visto calciatori sbagliarne così, centrando il portiere con la stessa facilità con cui si centra un palo nel deserto!Casa di Babbo Natale.
Stefano di Cola:voto 7+. Gioca molto bene, sopratutto nel primo tempo. Segna il primo gol permettendo alla squadra di gestire il risultato, si esalta contro la sua ex squadra e lava "l'onta" di aver giocato per Guardiagrele;-).Valanga.
SUBENTRI
Gianpiero di Valentino:voto 6,5. Ara il campo in lungo e in largo, spazza lo spazzabile, porta poco palla ma la butta sempre in avanti.In una partita come questa è l'atteggiamento perfetto. Renna natalizia.
Davide Antognetti: voto 9. Entra solo per 4 minuti ma da subito il massimo. Subisce un grave infortunio che lo terrà lontano dal campo per un po', ma per fortuna le prime notizie ed il referto medico sembrano migliori del previsto. Tifiamo tutti per lui.Stella natalizia.
Piero Fusarò:6+. Gioca facile, pure troppo, ma rischia poco. Potrebbe e dovrebbe portare piu' palla, ma non rischia di perderla. Troppo spesso scavalcato, non per colpa sua, dai lanci che dalle retrovie cercano di servire Antonio Masciarelli.Eschimese.
Simone Capodifoglia:voto 6. Prende un gol, ma è appena entrato, senza riscaldamento(ed era freddissimo oggi) e anche se colpevole non gli si poteva chiedere di piu' in quella situazione.Igloo

6a giornata: i risultati

Fossacesia-Ari 3-2
Maiella Guardiagrele-ASD San Martino 1-3
Real Francavilla-Bucchianico 0-2
Stella Viola Canditellae-Alcyone Francavilla 1-1
Tollese-Atletico Flacco 7-0
Torrevecchia-Rapino 1-0
Treglio-Caporosso Guardiagrele 2-0
Villamagna-Real Caldari 2-3

6a giornata: l'Asd San Martino corsaro a Guardiagrele, finisce 1-3!


Con una discreta partita l'Asd San Martino torna con tre punti dalla trasferta contro il Maiella Guardiagrele. Gara piuttosto combattuta, caratterizzata da un clima molto rigido che certamente influenza il rendimento dei calciatori in campo. San Martino in vantaggio già a al 5° del primo tempo, con un bel gol di Stefano di Cola(nella foto, Capitan Jack " di Cola" Sparrow).Qualche minuto dopo esce Emiliano di Meo, per il riacutizzarsi di un infortunio che lo aveva tenuto ai box la settimana scorsa. Al suo posto entra Piero Fusaro' e un quarto d'ora dopo anche Francesco Masciarelli viene sostituito da Davide Antognetti. Quest'ultimo subito si impegna come sempre per dare geometrie e grinta al centrocampo martinese.Purtroppo, dopo solo 10 minuti dal suo ingresso, ricadendo molto male dopo aver saltato per colpire la palla di testa, riporta una distorsione alla caviglia, che speriamo non sia troppo grave. Il calciatore martinese viene trasportato in ambulanza in ospedale e tutti noi gli facciamo gli auguri di guarire al piu' presto!Al suo posto entra Gianpiero di Valentino. La ripresa inizia con gli ospiti ancora sotto shock per l'infortunio di Davide e con il Maiella che prova ad imbastire qualche manovra. Il San Martino vede in attacco un Antonio Masciarelli troppo isolato ed una squadra che al fraseggio preferisce il lancio lungo senza alcuno schema. Un infortunio costringe l'ASD San Martino a sostituire anche il portiere Mario Gallo con il giovane Simone Capodifoglia, il quale dopo pochi minuti subisce il gol del pareggio da parte del Maiella. Ma quando i guardiesi sembra riescano a prendere il sopravvento esce fuori il grande cuore della squadra martinese, che riesce a riportarsi prima in vantaggio al 40° con un eurogol su punizione di "Ricky" Ferit e poi mette in cassaforte il risultato con il 5 gol in campionato del solito Antonio Masciarelli (nei minuti finali 2 espulsi per il Maiella). Nel finale la squadra martinese sfiora addirittura il poker in una epica vittoria in casa del Maiella Guardiagrele.Bravi ragazzi ma ora sopratutto in bocca al lupo a Davide! Siamo tutti con te!!!!!

venerdì 11 novembre 2011

Tornano le pagelle "in chiaro".


Dopo richieste pressanti da parte di molti giocatori dell'ASD San Martino, a partire dalla prossima partita contro il Maiella torneranno sul blog visibili a tutti le pagelle ed i voti relativi a tutti i calciatori martinesi che scenderanno in campo ogni domenica!Uno sprone in piu' per dare tutti il massimo!(Nella foto in alto, Sula Ferit,che aggregato solo da 2 partite alla squadra, aveva esultato per la sparizione della pagelle in chiaro al suo arrivo in squadra)

giovedì 10 novembre 2011

6 Sondaggio settimanale:esito


Alla vigilia della partita con il Maiella a Guardiagrele un plebiscito si leva a favore dell'esperto difensore martinese Marco Pompilio. Il sondaggio relativo al calciatore ed alla sua a volte eccessiva grinta e fallosità risulta graditissimo ai tifosi martinesi, che cercano un giocatore grintoso come lui. Record di voti nel sondaggio(forse anche per le molte ammiratrici del Pompilio o forse perchè lui ha scritto a parenti ed amici per farsi votare;-) e ben il 58% dei voti per la voce "Palla o pede! Vai Materazzi martinese!"Segue al secondo posto con il 16% "L'esercito lo ha clafficato come un arma di distruzione di massa". Nell'augurarci che Marco Pompilio conservi la sua grinta ma riesca a fare meno falli(o almeno a non farli vedere all'arbitro)comunichiamo che era sempre lui il protagonista della "Foto della settimana". La sua somiglianza con il concorrente Filippo del GF11, abbastanza evidente nel viso ma evidentissima negli atteggiamenti e nei movimenti del corpo, è stata rilevata prima di tutti da Antonio Masciarelli, che vince il quiz della settimana!

Il Tifoso della settimana(1):Cristina Serpellini


Per il primo servizio dedicato ai tifosi dell'ASD San Martino è stata scelta la signorina Cristina Serpellini(nella foto, il manifesto da noi affisso per le strade di San Martino per rintracciarla ed intervistarla), che è stata la prima a documentare con le sue foto il pre-partita tra la nostra squadra ed il Torrevecchia.
- Nome e cognome:Cristina Serpellini
- Quanti anni hai?(se sei un ragazza puoi non rispondere):20 anni.
- Studi o lavori?:Lavoro presso il "Caffè del Borgo"
- Hobby:Non fare niente.(COMPLIMENTI!)
- Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello ai tifosi ed alle tifose?:Per il momento preferisco rimanere single :-)
- Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:Tifo solo ed esclusivamente San Martino anche perchè non seguo altre squadre.
- Perché tifi ASD San Martino?:Perchè è il miop paese...ma il vero motivo è che abbiamo i giocatori piu' belli di tutta la 3a Categoria(SICURA? GUARDA CHE CI SONO PURE MARCO POMPILIO E MIMMO!)
- Il calciatore preferito del San Martino e perché?:Sono tutti i miei preferiti..ma in particolare Manuel perchè è aggressivo al punto giusto, Antonio perchè ci fa esultare sempe e Tommaso(il Compi) perchè è in grado di stupirci.
- Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri:Bho...forse Gattuso
- Quante volte vai al mese vai a tifare San Martino?Tutte le volte che non devo lavorare vado a vedere le partite...fin ora ne ho persa solo una!!
- Sei andata qualche volta a tifare in trasferta?:Certo...il miglior tifo c'è quando vanno in trasferta!
- Piatto preferito?:Le lasagne!
- Prova di martinesità: ti piace di piu’
1) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
2) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
3) sagne e fagioli de “La Brocca”
4) la focaccia di “Silviu”
5) I pensieri del poeta
6) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
7) Il Monte Amaro
8) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
9) Il vino Masciarelli

Mi piace tutto tranne il vino, perchè non bevo.
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua?:oddio....fammi pensare...la piazza!
-Cosa manca a San Martino? cosa vorresti ci fosse?A San Martino servirebbe un campo da calcio buono per i nostri ragazzi...senno' per il resto c'è tutto!
- Film preferito?Sette anime, con Will Smith
- Trasmissione televisiva preferita?: Uomini e Donne, Jersey Shore(AHHHHHHHH PROGRAMMA CULTURALE!) e tanti altri.
- Canzone preferita?:Sky and Sand di Paul Kalkbrenner
Personaggio pubblico preferito?:In assoluto Raul Bova!
- In cosa deve migliorare la nostra squadra secondo te?Non dovresti chiederlo a me!
- Se dovessi fare uno striscione per incitare la nostra squadra, cosa ci scriveresti?:Forza ragazzi!(ORIGINALE!)
- Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?Riporterei Rocco di Renzo...perchè così la squadra sarà al completo :-)
-In tutta sincerità..ma secondo te Mimmo Masciarelli sa giocare a pallone?Certo che si....infatti noi tifosi stiamo aspettando con ansia un goal di mimmo :-)

Se anche tu vuoi meritarti l'intervista di "Tifoso della settimana" vai ad incitare i nostri ragazzi ogni domenica, fai foto, scatta immagini e trova modi simpatici per far si che i calciatori siano caricati al massimo.

Maiella Guardiagrele:la squadra

Guardiagrele ha numerose squadre calcistiche, impegnate in diverse categorie.Per chi scrive tuttavia è con il Maiella calcio che l'ASD San Martino disputa il vero derby della stagione:non possiamo considerare il Caporosso ed il San Vincenzo espressione del centro storico guardiese(solo con Guardiagrele centro infatti vi è sempre stata rivalità) in quanto espressione di contrade(storicamente i martinesi sono sempre andati d'amore e d'accordo con gli abitanti delle frazioni guardiesi),ne tantomeno la squadra del Guardiagrele militante in Eccellenza, che per la categoria in cui si trova deve per forza attingere molto a calciatori provenienti da fuori città. Il Maiella invece a mio avviso è la vera squadra guardiese, con la maggior parte dei giocatori di Guardiagrele (non serve spiegare che con Rapino e Casacanditella,la rivalità sportiva esula da secoli e secoli di rapporti di buon vicinato).L'ASD Maiella calcio ha al momento 3 punti, frutto di una sola vittoria e di 4 sconfitte.Ha uno dei peggiori attacchi del girone, con solo 5 gol segnati e la seconda peggior difesa con ben 16 reti subite(a difesa della squadra vi è il fatto che ha incontrato già il fortissimo Tollo, dal quale ha incassato in una unica partita quasi la metà dei gol totali). La squadra guardiese gioca un 4-4-2 imperniato su una difesa piuttosto esperta e su un centrocampo piu' di corsa che di possesso palla. I difensori martinesi dovranno fare attenzione agli attaccanti guardiesi Dino di Crescenzo, Marcello di Crescenzo e Primavera Alessandro ed al centrocampista Luca Caramanico, tutti già in gol in questo campionato.
LA ROSA STAGIONE 2011/12
PORTIERI
Caramanico Matteo / D'onofrio Riccardo /Medaglia Giuseppe
DIFENSORI
Di Battista Antonio /Di Bello Piero /Di Crescenzo Massimo
Gallo Gian Marco /Mammarella Claudio / Primavera Mattia
Primavera Renato / Torrieri Massimo
CENTROCAMPISTI
Caramanico Luca / Carideo Umberto / D'Amario Luca
D'Angelo Leo / Di Gregorio Raffaello / Ferrari Stefano
Marroncelli Dino / Perfettibile Giuliano
ATTACCANTI
Caramanico Stefano / Di Crescenzo Dino / Di Crescenzo Marcello
Juarez Omar Saturnino / Micozzi Francesco / Primavera Alessandro
Sartini Fabrizio

Rivalità cittadine a parte, ricordo che è solo una partita di calcio e che l'importante è divertirsi ed essere sportivi. Pero' se i martinesi vincessero...sarebbe una piccola grande soddisfazione.FORZA RAGAZZI DELL'ASD SAN MARTINO!IN QUESTA SFIDA VI CHIEDIAMO IL MASSIMO IMPEGNO!!!!(nella foto in basso due ragazzi martinesi che nella prossima partita dovranno impegnarsi al massimo per "espiare" (si scherza!)il fatto di aver giocato a Guardiagrele!Indovina chi sono;-)

Maiella Guardiagrele: la cittadina


Guardiagrele è una cittadina di 9.486 abitanti a 576 metri sul livello del mare(altitudine minima del territorio comunale 150 metri, massima 1750 metri).La sua superificie è di 56 Kmq e comprende anche le piste da sci della Majella. Contrariamente a quanto pensano in molti e a quanto scritto anche recentemente,Guardiagrele non è una cittadina antichissima. Se consideriamo infatti i ritrovamenti italici di Comino(con la sua necropoli)e Caprafico, dobbiamo tener presente che queste due zone erano in origine castelli o insediamenti di molto precedenti a Guardiagrele e totalmente avulsi da essa ed i cui territori furono assorbiti in epoca tarda(dopo il XIV secolo)a causa del loro spopolamento e secondo metodologia non ancora del tutto chiare.Il primo vero riferimento a Guardiagrele è un documento della seconda metà dell'XI secolo in cui viene citata una "villa quae vocatur Grele" dove il termine villa intendeva un piccolissimo aggregato di case senza alcuna opera muraria difensiva,con le chiese della zona sotto il potere di San Salvatore a Majella.Ancora 100 anni dopo la stessa Guardiagrele pagava tasse per un solo cavaliere rispetto al vicino castello di San Martino che ne pagava per 2 ed era di certo piu' grande e ricco. A partire dalla seconda metà del XII secolo pero'il piccolo insediamento, sotto la spinta determinante dei feudatari Palearia inzia a svilupparsi in maniera notevole:nel 1391 ottiene addiritura il permesso di battere moneta e nel rinascimento è senza alcun dubbio uno dei centri artistici ed artigianali piu' importanti della regione. Dopo il XVII secolo pero' inizia il declino economico e culturale,anche a causa delle numerose calamità naturali che la interessarono,come la pestilenza del 1656, il terremoto del 1706 ed il saccheggio da parte dei napoleonici nel 1799.A questi si aggiungerà il brigantaggio, che vedrà alcuni guardiesi a capo di importante bande.La Seconda Guerra Mondiale causa grandi danni al patrimonio architettonico locale ma dopo la ricostruzione degli anni '50, Guardiagrele ha goduto di una vivace ripresa economica, alimentata dalla valorizzazione delle attività artigianali e dalla piccola imprenditoria.Oggi la cittadina guardiese è la piu'importante e meglio sviluppata della zona.Guardiagrele è famosa per la lavorazione del ferro battuto e del rame, per la sua enogastronomia e il suo centro storico ricco di botteghe e negozi insieme alla presenza di alcuni poli museali che ormai hanno reso la cittadina pienamente turistica(sebbene una scarsa attenzione all'urbanistica ne abbia causato la cacciata qualche anno orsono dall'associazione"I borghi piu' belli d'Italia").Guardiagrele è sede del Parco Nazionale della Majella,fa parte della Comunità Montana della Majelletta è sede della Mostra dell'Artigianato Artistico Abruzzese ed è una Città del vino.

lunedì 7 novembre 2011

NEW! Il tifoso della settimana!


L'ASD San Martino non è rappresentato dai soli calciatori, ma anche dai dirigenti, da chi aiuta il gruppo anche nelle piccole cose, da chi la segue e naturalmente anche da chi tifa per la nostra squadra(nella foto foto in alto, un gruppo di giovani tifosi martinesi durante l'ultima partita casalinga). Da oggi, una volta a settimana, verrà scelto "Il Tifoso della settimana", ovvero chi sarà il piu' simpatico nel tifare il San Martino, chi lo farà con maggior passione, chi parteciperà alla trasferta piu' difficile o nelle condizioni climatiche peggiori, chi scatterà le foto piu' belle o comiche,ecc. Il tifoso della settimana avrà l'onore di aver qui pubblicata una breve intervista settimanale sulla falsariga di quella dei calciatori martinesi. Un modo in piu' per sentirsi vicini alla nostra squadra ed un incentivo per tifarla sempre di piu'.

La foto della settimana(2)


Questa settimana innanzitutto la prima foto della squadra con la nuova seconda divisa, per la quale ringrazio infinitamente il calciatore martinese Eugenio D'Amico(mitico!ti ringrazio e pubblica pure le altre..e naturalmente fanne altre!). Vi prego fatene anche con le altre divise e pure singolarmente che vi faccio le figurine ;-)...e naturalmente fatele con una macchinetta digitale, il cellulare se si deve stampare qualcosa non va bene. Che altro aggiungere? SEM TROPP FRIGN'...E PURE FORTI!!!!!!!!!!!!!!!!

domenica 6 novembre 2011

L'intervista della settimana(4):Tommaso Odorisio


Grazie al gol del pareggio che ha segnato, Tommaso Odorisio si merita l'intervista settimanale.Come al solito, tra parentesi, eventuali nostri commenti.

-Nome e cognome:

Tommaso Odorisio
-Quanti anni hai?:32
-Altezza e peso forma:1,74 kg 65
-Segni fisici particolari:
Dicono che ho delle mani bellissime
-Studi o lavori?:Lavoro, Agente di Commercio
-Hobby:
Adoro il calcio sia praticarlo che seguirlo in tv,ascoltare musica "Vasco Rossi" è mi piace il mare .
-Sposato?Fidanzato? O vuoi fare un appello alle tifose?:

Fidanzato...ma un appello alle tifose lo voglio fare "siete le più belle"(PARACULISSIMO)
-Per quale squadra tifi…oltre all’ASD San Martino?:Ho il cuore ha strisce Bianco nero...sempre Juve...poi cè anche il pescara
-Dove e a che età hai iniziato a tirare calci al pallone?:Non ricordo se avevo 3-4-5 anni...ma in qualsiasi posto era possibile
-Tiri di destro o di sinistro?:
tiro di destro prevalentemente...ma il tiro di sinistro non è tanto male (vedi il gol di domenica)(MA SCUSA..DOMENICA NON HAI TIRATO CON LA PINNA?)
-Sei veloce nello stretto o in progressione?:
Lo stretto mi soffoca :):) preferisco la progressione
-Datti un voto ai seguenti fondamentali:
colpo di testa:7
tackle:7
dribbling:6,5
tiro di interno:6
tiro di esterno:l'esterno il mister non me lo fà usare
contrasto:7
-Il giocatore del San Martino che piu’ ti piaceva:I miei preferiti sono due..per la sua saggezza Iezzi Carmine, per la sua grinta Antognetti Fulvio
-Il giocatore di serie A o internazionale che piu’ ammiri:Come uomo è giocatore Alessandro Del Piero...ma colui che mi ha fatto innamorare di questo sport è Maradona
-Il giocatore professionista a cui ritieni di assomigliare almeno un po’ e in cosa:Il principino Marchisio...fisicamente siamo uguali è anche nel ruolo
-Piatto preferito?:
Il pesce dall antipasto al primo chiudendo con una grigliata...
-Prova di martinesità: ti piace di piu’
1) la pizza roscia di Giuseppina “della pizzeria”, quella scrocchiarella
2) gli arrosticini del “Gatto e la volpe”
3) sagne e fagioli de “La Brocca”
4) la focaccia di “Silviu”
5) I pensieri del poeta
6) Le degustazioni della “Vineria di Salnitro”
7) Il Monte Amaro
8) Panino con affettati vari del supermercato Santoleri
9) Il vino Masciarelli

La pizza roscia di giuseppina,con un bel bicchiere di vino masciarelli
-Il luogo di San Martino che ti piace di piu’ dopo casa tua?:La taverna di casa tua dove passevamo serate a giocare a carte(NON ERANO SERATE...NOTTATE..CHE QUALCHE VOLTA DIVENTAVANO MATTINATE. TIENI DURO, TORNERANNO QUEI MOMENTI..PER ORA UN SANBITTER!)
-Film preferito?Romanzo criminale
-Trasmissione televisiva preferita?:
Love Bugs con fabio de luigis è la hunzinker
-Canzone preferita?:Vita spericolata di Vasco Rossi...ma tutte le sue canzoni
-Personaggio pubblico preferito?:
Lino Banfi..i suoi film sono mi fanno scompisciare dal ridere
-In cosa deve migliorare mr Esposito secondo te?Nel terzo tempo...più saviciccè arrost
-La sera arrivi prima degli altri o resti dopo la fine degli allenamenti ad allenarti ancora un po’?:
Arrivo dieci min prima,e vado via al termine
-Fumi? Bevi alcolici?:
Purtroppo fumo...è qualche bicchiere non manca mai.Il detto và sempre rispettato : à chi nn piace la t...è lù vin,nn puzz arrivà a duman mattin
-Quale dei calciatorio martinesi “emigrati” riporteresti subito all’ASD San Martino e perché?:Qui si apre un bel discorso..io li riporterei tutti,ma alcuni di loro non hanno voluto iniziare questa avventura con noi..lottare difendere è vincere per il proprio paese con i tuoi amici,non ha bisogno di altre motivazioni!!ma sono è saranno sempre i ben voluti
-Ricordi il nome dell’avversario piu’ forte che hai marcato o che ti ha marcato?:Il più forte che mi abbia marcato è Manuel Di Tullio,colui che ho marcato è Antonio Masciarelli senza offesa x nessuno.
-Come si piazzerà l’ASD San Martino in campionato e chi vincerà la stagione 2011-12?Per la vittoria penso che se la giochino Bucchianico Tollo e Rapino ,noi speriamo di arrivare subito dopo
- Ultimo minuto dell’ultima partita di campionato…rigore per l’ASD San Martino che con un gol andrebbe in seconda categoria: cosa fai?
A) dici al mister che lo vuoi tirare tu;
B) dici a di Meo che deve tirarlo lui;
C) Toni Santoleri lo vuole tirare per forza e allora lasci già il campo tanto sai che non becca la porta;
D) devi calmare Mr Esposito che vuole tirare lui il rigore
E) ti nascondi dietro la panchina per non correre il rischio di essere il tiratore prescelto;
F) Lo tiri tu tanto sarà sempre meglio che far tirare Marco Pompilio con i suoi due ferri da stiro.
La F,lo tiro io...ma ti immagini Marco Pompilio sul dischetto.
-In tutta sincerità..ma secondo te sei piu’ o meno forte di Mimmo Masciarelli (sia da giovane che oggi…giocava uguale fidati)?
Il maestro è il maestro non si discute, ha un talento nascosto....
purtroppo non riusciamo ha trovarlo :)

Se anche tu vuoi fare una domanda a Tommaso Odorisio, clicca su "commenti". La domanda piu' simpatica della settimana sarà inviata a Tommaso e pubblicata al piu' presto. Non sono arrivate domande per Stefano di Cola.